Dall’Inferno al Paradiso con la NoGravity Dance Company

All’Alighieri spettacolare omaggio a Dante

La stagione di danza del teatro Alighieri di Ravenna si apre a gennaio 2015, sabato 10 (20.30) e domenica 11 (15.30), con un omaggio di grande spettacolarità a Dante Alighieri nel 750esimo anniversario della nascita: “Dall’Inferno al Paradiso”. La creazione di Emiliano Pellisari, messa in scena dalla NoGravity Dance Company, sei danzatori/acrobati – Mariana Porceddu, Antonella Perazzo, Lucia Orru, Eva Campanaro, Rocco Ascia, Mirko Maria Simeone – intende rappresentare i viaggi dell’anima, dando forma ad alcune delle più emblematiche visioni delle cantiche dantesche.

Figure e idee che Dante racconta nella Divina Commedia e che le coreografie dello stesso autore e di Marianna Porceddu fanno muovere senza peso, grazie ad un’intuizione fisica e poetica che funge – come sottolinea il critico Sandro Cappelletto – “da punto di appoggio dal quale prende, letteralmente, il volo l’allestimento di Pellisari. […] Dall’Inferno verso il Paradiso il viaggio si smaterializza sempre più: i riferimenti, mai realistici, eppure all’inizio riconducibili agli episodi e ai diversi protagonisti del Poema, diventano via via meno evidenti. E nello stesso tempo, sempre più a fuoco è il cuore visivo dello spettacolo, nella comprensione e restituzione del progressivo smarrimento di sé dell’uomo Dante, nel prevalere di uno stupefatto sentire spirituale, di una sospesa e candida leggerezza».

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

Sul versante sonoro, le scelte operate da Pellisari si diversificano radicalmente per ciascuna delle 3 cantiche: la musica dell’Inferno si basa su elaborazioni di musica etnica e techno a cura dell’Emiliano Pellisari Studio. Il percorso nel Purgatorio si snoda sulle sonorità di Sibelius, Johann Sebastian Bach, Rossini e Stravinskij. L’ingresso al Paradiso avviene su un’antifona mariana medievale su cui si innestano composizioni di autori contemporanei quali Meredith Monk e Steve Reich oltre a elaborazioni elettroniche dell’Emiliano Pellisari Studio.

Lo stile di Emiliano Pellisari nasce dagli studi sul teatro ellenistico, sul teatro fantastico rinascimentale e delle invenzioni meccaniche seicentesche. Studi di filosofia, autore teatrale (finalista Ricer Ater Tondelli 1999, vincitore Enzimi 2000), attivo nel cinema come organizzatore, regista e sceneggiatore (Tritone, Korti, Rai 2 nel 1998; Banane a Bahamas, Aprea, 1999), organizzatore teatrale (Attori&tecnici a Roma, Teatro della Tosse di Genova), produttore esecutivo di eventi (Navigazioni a Genova; Luzzati e Barcolana a Trieste nel 2004), regista teatrale, coreografo sui generis ed infine produttore di se stesso. Brevemente: artigiano teatrale.

Info e prevendite 0544 249244 – www.teatroalighieri.org. Biglietti: da 8 a 28 euro / Speciale giovani: 5 euro per gli under 14 accompagnati da un adulto; sconto del 50 % sulle tariffe ridotte per i ragazzi dai 14 ai 18 anni.

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 – 30 11 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
REGIONE ER LAVORO LEADERB MID1 12 – 29 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20