Capitale della cultura: ora è ufficiale Ravenna è arrivata seconda

Il ministero pubblica l’esito della votazione di ottobre: dietro Matera
ci sono la nostra città e Siena. Smentito così il sindaco di Lecce

Ravenna è arrivata seconda tra le 6 finaliste (e le 21 partecipanti complessive) nella corsa a Capitale europea della cultura del 2019 vinta come ormai noto da Matera.

Il ministero per i Beni culturali ha infatti finalmente reso noto l’esito finale della votazione della giuria, che conferma le indiscrezioni trapelate subito dopo l’annuncio di ottobre: Matera ha vinto con 7 voti davanti a Ravenna e Siena, entrambe scelte da 3 giurati sui 13 complessivi che formavano la commissione internazionale. Nessuna preferenza invece per le altre tre città finaliste: Cagliari, Lecce e Perugia.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

Un risultato naturalmente che non ha implicazioni dirette, ma che conferma la versione del coordinatore di Ravenna2019 Alberto Cassani (vedi nostra intervista tra gli articoli correlati) e smentisce invece in maniera piuttosto clamorosa il sindaco di Lecce, che nelle ore successive alla vittoria di Matera aveva dichiarato pubblicamente che a essere arrivata seconda non era Ravenna, ma la città pugliese dando la sua versione della classifica (Matera 7, Lecce 3, Siena 2 e Ravenna 1). Qualcuno deve evidentemente avergli dato informazioni sbagliate e ora è arrivata la versione ufficiale del ministero a porre fine all’intera vicenda.

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 – 30 11 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
REGIONE ER LAVORO LEADERB MID1 12 – 29 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20