Colore, mosaico e Leo Longanesi: aspettando la fiera di San Michele

La festa inizia la prossima settimana. L’evento ha diverse mostre visistabili tra cui una dedicata alle incisioni di Goya e quelle allestite dal collettivo Magma

 

San Michele 2017 MagmaCome sempre la festa di San Michele di Bagnacavallo, che quest’anno è dedicata alla figura di Leo Longanesi, vede un proliferare di mostre e appuntamenti espositivi che prendono il via già prima dello svolgimento degli eventi. Oltre alla mostra di incisioni di Goya al Museo delle Cappuccine, già anticipata e inaugurata (e aperta fino a novembre), da sabato 23 settembre al 1 ottobre sarà possibile visitare “Polinomi” dell’artista Patrizia Dalla Valle . Saranno esposte opere che proseguono lo studio e l’interpretazione dei mosaici bizantini in Italia durante l’XI, XII e XIII secolo, nonché teleri di particolari musivi. L’artista, invitata nel Padiglione della Repubblica Araba Siriana, è presente alla Biennale di Venezia 2017. Presentazione di Enzo Dall’Ara, a cura di Liliana Santandrea. Sacrario dei Caduti, inaugurazione alle 17.30.

Il  27 settembre alle 20.30 a Palazzo Vecchio saranno allestite Vetrine vestite d’arte/Interazioni: all’interno di alcuni negozi sfitti e sui muri che esprimono l’effetto tempo-abbandono gli artisti della Scuola d’Arte creano installazioni ed elaborazioni pittoriche che trovano la loro genesi in opere architettoniche, testi e quadri che fanno parte del patrimonio artistico di Bagnacavallo. La mappa delle Interazioni è disponibile all’Ufficio informazioni turistiche.

Sempre dal 27 settembre, Who is Leo? Cosa rimane in noi del messaggio di Leo Longanesi? Come può essere ripreso qualcosa del suo modo di guardare il nostro tempo e di comunicare? L’associazione CRAC – Centro in Romagna per la Ricerca Arte Contemporanea propone una mostra collettiva ispirata a Leo Longanesi. Attraverso collage, fotografie, opere e installazioni che dialogano con lo spazio e lasciano un segno, gli artisti ne riprendono un po’ lo spirito, un po’ l’ironia, per aiutare noi contemporanei a guardare al nostro tempo con altri occhi (Sala delle Colonne, via Mazzini 49 Inaugurazione: venerdì 29 settembre, ore 19 – Orari: mercoledì e giovedì 20-23; venerdì 18-23; sabato e domenica 16-23). E a Longanesi è dedicata anche la mostra (28 settembre-21 ottobre) alla biblioteca Taroni, un percorso illustrato fra le intuizioni grafiche più efficaci attraverso le carte del Fondo Longanesi conservate nella Biblioteca Taroni. P

er San Michele Off, invece, già da venerdì è visitabile “Colore? Stanze e colori per luci variabili di Daniele Torcellini”, a cura di Magma, un’installazione di colori e illuminazione con luci cangianti che ha l’obiettivo di inseguire e enfatizzare l’instabilità percettiva del colore, perché si perda il senso del confine tra cioè che è e ciò che appare. La mostra è allestita fino all’8 ottobre al convento di San Francesco, dove sempre il 22 settembre è stata inaugurata anche “Superfici praticabili”, mostra personale di CaCO3, sempre a cura di Magma (orari di apertura: sabato e domenica ore 16-19.30, dal lunedì al venerdì su appuntamento chiamando il 392 1692698. Durante la Festa di San Michele: 28, 29, 30 settembre ore 18-23 / 1 ottobre ore 10-23).

RADIS ACARI BILLB 16 – 30 09 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22