L’Otello di De Capitani con giovani promesse del palcoscenico

De Capitani OtelloIl regista e attore dell’Elfo ha scelto il dramma di Shakespeare per dar corpo alle forme più attuali di intolleranza. Sipario in aprile 2018 all’Alighieri per la Stagione dei Teatri di Ravenna

Per questo Shakespeare Elio De Capitani ha voluto accanto a sé l’ensemble dell’Elfo ma anche dare spazio anche a giovani promesse come Emilia Scarpati Fanetti, nel ruolo di Desdemona, e Angelo Di Genio, in quello di Cassio. «Mettere in scena Otello oggi – spiega il regista e protagonista – è un modo per fare i conti con la singolare attrazione che la vicenda del Moro esercita in tutti noi, come un congegno misterioso messo lì per “innescare” una risposta emotiva sui presupposti ideologici e i fantasmi dell’inconscio collettivo con cui una società costruisce i propri parametri proiettando “fuori di sé”, sullo straniero, tutto ciò che ha di inconfessabile: moralismo puritano, voyerismo sessuale e sessuofobia, per dare fondamento e giustificazione alla propria xenofobia, alla misoginia e alle tante forme d’intolleranza sociale e privata di cui si compone».
In scena al teatro Alighieri da venerdì 13 a domenica 15 aprile. Inizio spettacolo ore 21, domenica ore 15.30.

Biglietteria Teatro Alighieri tel. 0544 249244 – Ravenna Teatro tel. 0544 36239.
Info: ravennateatro.com

FAMILA MRT 03 – 09 12 20
ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 11 – 31 12 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 – 31 12 20
ASER LEAD BOTTOM 30 11 – 20 12 20
REGIONE ER LEGALITA LEAD 30 11 – 31 12 20