Un ponte tra Cristianesimo e Islam nel nuovo spettacolo del Teatro delle Albe

Al teatro Rasi la prima di “Maryam”, sulla figura di Maria

10.Maryam (foto E. Fedrigoli)L’intreccio e lo scambio di culture, l’incontro e il confronto di religioni diverse, la ricerca di un dialogo capace di lenire contrasti e incomprensioni: sono temi da sempre cari a Ravenna Festival. E sono gli stessi temi che attraversano Maryam, lo spettacolo di Ermanna Montanari/Teatro delle Albe – testo di Luca Doninelli, ideazione e regia di Marco Martinelli e Ermanna Montanari, musica di Luigi Ceccarelli – che proprio nell’ambito del Festival viene presentato per la prima volta a Ravenna, venerdì 6 e sabato 7 luglio al Teatro Rasi, alle ore 21.

Si tratta di un lavoro che racconta l’importanza nella cultura islamica della figura di Maria, la “donna dell’incontro”, un ponte tra Cristianesimo, Islam e cultura contemporanea, inserendosi tra quei titoli del repertorio delle Albe in cui centrale è l’alchimia vocale-sonora della figura e che hanno segnato la storia del teatro italiano dialogando con la scena internazionale.

PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22
UNIVERSO BILLB 04 – 14 08 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22