Tra feste e spettacoli, torna il teatro per famiglie all’Almagià di Ravenna

La stagione “Le arti della Marionetta” compie 30 anni. Al via il 21 ottobre con Alice. Tutto il programma

Biancaneve Modificate 3 1024x576

Biancaneve

La stagione teatrale per famiglie “Le arti della Marionetta” – a cura della compagnia ravennate Teatro del Drago – compie 30 anni, confermandosi come una delle più longeve a Ravenna e in regione.

Una stagione teatrale per bambini e genitori che presenta un cartellone di spettacoli di qualità del circuito nazionale, una prima assoluta, tre eventi di festa (Halloween, Befana, Carnevale), incontri con gli artisti, workshop e l’attività di formazione e divulgazione del Museo La casa delle Marionette.

Il programma. Si parte venerdì 5 ottobre alle 17 con la festa di presentazione alla città in Darsena Pop Up: un pomeriggio per scoprire insieme tutti gli spettacoli che coloreranno l’inverno, fare domande, provare la propria abilità in un micro laboratorio di costruzione adatto a tutti i bambini e gli adulti. Per tutti i partecipanti ciambella, succo di frutta e cagnina, offerta da Akami.

Gli spettacoli si svolgeranno invece come di consueto alle Artificerie Almagiá, la domenica pomeriggio alle 17. Apertura del sipario il 21 ottobre con un classico della letteratura per l’Infanzia: Alice, ispirato al celebre romanzo di Lewis Carroll e riproposto a teatro dalla consolidata formazione romagnola dei Fratelli di Taglia.

Si prosegue con una delle novità di quest’anno, Baby Halloween, una festa pensata e costruita per i bambini sotto i sei anni, un’avventura itinerante all’interno dello spazio delle Artificerie Almagia che in questa occasione si trasformerá in un luogo magico, dove di tappa in tappa si scopriranno tutti i magici rituali di questa festa antica e tradizionale.

A novembre sempre per i più piccoli torna il Teo del Teatro del Drago, con le sue “orecchie curiose”.

Il 25 novembre, Ravenna ospiterà (in via eccezionale dalle 18) il debutto nazionale dello spettacolo Il magico cerchio di Prospero: coproduzione internazionale Attic Rep/ Teatro del Drago ispirata alle opere di Chagall e liberamente a La Tempesta di Shakespeare. Regia di Roberto Prestigiacomo su testo di Prestigiacomo e Mauro Monticelli.

Il 16 dicembre l’appuntamento è con Canto di Natale della compagnia Teatro delle Marionette degli Accettella di Roma, una delle famiglie d’arte del teatro italiano. Lo spettacolo tratto dal romanzo di Charles Dickens utilizza le tecniche del teatro d’attore, del teatro delle marionette e di figura, ripercorrendo le atmosfere, le emozioni e i significati di uno dei racconti sul Natale più belli e commoventi della storia della letteratura contemporanea.

Il 6 gennaio torna la sezione “Almagià in festa” con il party della Befana e la maschera piemontese Gianduja.

La danza (in collaborazione con la rassegna “Today To Dance”) invece occuperà il pomeriggio di domenica 20 gennaio con un laboratorio di movimento nel quale si intrecciano “assaggi di danza d’autore di giovani coreografi”.

La favola di Biancaneve e i sette nani sarà in scena domenica 10 febbraio, produzione della compagnia I Guardiani dell’Oca/ Abruzzo Tucur, per la regia di Benedetto Zenone. La celebre fiaba trascritta dai Fratelli Grimm rivivrà grazie a una messa in scena molto attenta e tradizionale. Attori, pupazzi, canto dal vivo, costumi straordinari e un attenta caratterizzazione dei personaggi, in particolare della protagonista Biancaneve e dei sette nani, ognuno delineato a livello caratteriale.

La Festa di Carnevale è in programma il 2 marzo e concluderà la rassegna, con lo spettacolo Truciolo e il cavallo a dondolo della compagnia Teatro dei Burattini di Ivano Rota. Tre momenti unici dedicati alle famiglie, con la possibilità di trascorrere tutto il pomeriggio fino all’ora di cena, fra laboratori, installazioni e spettacoli.

Continua il progetto “Il piccolo giornalista”, in collaborazione con R&D – Ravenna&Dintorni, che permette a ogni spettatore di esprimere il proprio parere critico sullo spettacolo visto, confrontandosi, a seconda della propria esperienza, con il disegno o la scrittura.

A fianco del cartellone di spettacoli e feste si aggiunge l’intensa attività del  museo La Casa delle Marionette, che ogni anno produce laboratori e visite guidate per le diverse fasce d’etá con un attenzione particolare per i più piccoli e che organizza workshop per adulti, e particolari progetti legati alla storia del teatro, alla conservazione del patrimonio, alla ricerca delle proprie identità culturali e al benessere del cittadino. Il museo ospiterà inoltre eventi e laboratori tematici sia rivolti al mondo della scuola che al pubblico delle famiglie (info e prenotazioni: lacasadellemarioenette@gmail.com).

Da venerdì 5 ottobre sarà possibile prenotarsi per tutti gli spettacoli in cartellone (i biglietti non hanno subito variazioni di prezzo rispetto alle trascorse stagioni) e sarà inoltre possibile acquistare la Fagiolino Card (un carnet di 10 spettacoli al prezzo vantaggioso di 50 euro). Info-line 392 6664211.

ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20
COFARI HOME LEAD MID 21 – 30 09 20