“Magnificat”, profilo di Maria sul filo incandescente della poesia

La compagnia Anagoor porta in scena la madre di Gesù svelata dai versi di Alda Merini. Al Teatro Rasi il 6 aprile 2019


Una donna incendiata dalla poesia come Alda Merini scrive un componimento su Maria, la madre di Gesù, aprendo un nuovo varco nell’immagine di colei che «ha portato i coltelli della sapienza in grembo». La vede fanciulla, adolescente, madre; creatura di luce e carne, fragile, impaurita e resa donna dall’amore di Dio. Questa Maria con voce delicata viene presa per mano dal teatro e vi cammina come sul confine labile tra umano e divino, tra sacro e profano, senza biografismi, né agiografia, in un dialogo narrativo modulato dalla grazia.

Sul palcoscenico del Teatro Rasi il 6 aprile 2019 per “La Stagione dei Teatri 2018-19”
Abbonamenti fino a mercoledì 24 ottobre. Info www.ravennateatro.com

RISTORANTE MARRAKECH BILLBOARD 03 – 23 01 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22