Dante protagonista di tre incontri dell’associazione “Tessere del ‘900”

Appuntamenti al Salone dei Mosaici con Il Sommo Poeta declinato fra cinema, Mussolini e l’amore

DAnte SalceRiprendono a novembre gli incontri culturali promossi dall’associazione “Tessere del ‘900” al Salone dei Mosaici (via Via IX Febbraio angolo piazza Kennedy), per l’occasione tre appuntamenti tutti declinani intorno alla figura e all’opera del Sommo Poeta, in occasione del Settecentenario.

Si parte venerdì 5 novembre con “Dante nel Cinema del 900”, un’occasione unica per vedere brani di due film prodotti cent’anni fa, “L’impegno politico di Dante” e “Dante a Ravenna” dai film La mirabile visione di Luigi Sapelli (Caramba) (1921) e Dante nella vita dei tempi suoi di Domenico Gaido (1922) recentemente restaurati dalla Cineteca Nazionale di Roma e dalla Cineteca di Bologna. L’influsso di Dante nel cinema risale all’inizio del Novecento: nel 1911 il primo lungometraggio è un film basato sulla prima cantica della Divina Commedia, mediato dalle immagini di Gustave Dorè. Attraverso rari spezzoni cinematografici  si ricostruirà l’influsso che la grandezza di Dante ha avuto su registi e creativi in Europa e a Hollywood. A parlarne è stato chiamato il professore Giorgio Sangiorgi , mentre le immagini saranno accompagnate da musiche per pianoforte dal vivo a cura di Pier Marco Turchetti

Il 19 novembre è la conversazione dal titolo “Mussolini lettore di Dante“ tenuta dal professore Ivan Simonini che tratterà della passione di Mussolini per Dante. Benito Mussolini fu, infatti, fin da piccolo un lettore appassionato di Dante e della Divina Commedia al punto di, una volta diventato capo del fascismo, richiamarsi di continuo a lui come fondatore della patria e precursore del fascismo stesso. Nei versi di Dante, cercò la visione di un’Italia non solo libera ed unita, ma potente ed imperiale, che per lui coincideva con l’Italia fascista.

Ultimo appuntamento il 17 dicembre si svolgerà invece un incontro intitolato “Per lei e per tutti. Appunti su Dante. E sull’amore”.  Una riflessione che punta al cuore della Commedia. Cioè al cuore dell’amore. Ne parlerà un poeta, Davide Rondoni,  che si confronterà con il più grande dei Poeti. Una lettura di Dante priva di orpelli e di cascami letterari. Un viaggio al seguito di grandi maestri e con le invenzioni di una lettura poetica che spesso illumina e apre visioni. Il confronto con Guinizelli, con Brunetto, l’incontro di nuovo con Beatrice, i beati che desiderano il proprio corpo, la preghiera alla Vergine. Qualcosa che arde ma non finisce nel più bel libro di poesia di tutti i tempi.

L astessa sera sera dalle 20,30 si svolgerà la Cena dell’Associazione Tessere del 900 a conclusione dell’anno dantesco presso Ristorante Mille Lire del Salone dei MosaiciLa prenotazione è obbligatoria.

Per informazioni  e prenotazioni tel. 339 3130423, oppure visitare il sito dell’associazione.

 

UNIVERSO BILLB 27 06 – 03 07 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22
RFM 2022 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 16 06 – 21 07 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
CONSAR BILLB 01 – 10 07 22