Una bio-piscina galleggiante con una torre di container dorata in Darsena

Svelata l’idea per un laboratorio di ricerca universitaria per studiare lo stato dell’acqua del Candiano

ProgettoUn laboratorio di ricerca universitaria per studiare lo stato dell’acqua nel Candiano. È il progetto di ricerca Blue Darsena Pop Up presentato da Darsena Futura all’interno del bando ministeriale dedicato alla riqualificazione delle periferie. La struttura, progettata dallo studio di architettura “Officina Meme”, nascerà a step e partirà da una stazione di rilevamento che sarà posizionata nell’area di Darsena Pop Up. Si tratta del primo nucleo a terra che, in tempo reale, comunicherà alla stazione lo stato dell’acqua.

In seguito – con tempistiche dipendenti sia dall’esito del bando sia dall’iter burocratico – verrà realizzata una bio-piscina e, utilizzando una piattaforma galleggiante, il laboratorio verrà spostato direttamente sull’acqua. La bio-piscina, in estrema sintesi, isolerà una sezione d’acqua permettendo di monitorarne la qualità e studiando all’interno nuove soluzioni per la bonifica del Candiano, da sempre una delle priorità per la riqualificazione della Darsena.

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 13 11 19
Progetto2

Un rendering del progetto di Darsena Pop Up

Per quanto riguarda la prospettiva architettonica, Officina Meme ha pensato alla possibilità di sviluppare la piattaforma su vari livelli,  inserendo oltre a ricerca anche laboratori didattici e attività sportive, tramite una struttura modulare con container – quindi ad uso temporaneo – che si sviluppa verso l’alto e guarda al mare. Il tutto rivestito da una pelle metallica dorata, richiamo ai colori dei mosaici bizantini. La struttura si inserisce nel gioco delle forme del contesto urbano e portuale, riflettendo luce dorata verso l’acqua e la città.

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19