La Cmc non concede l’area, salta il progetto Darsena Pop Up 2

Nell’ex Sic si sarebbe dovuto realizzare il nuovo comparto previsto nel bando ministeriale ma tutto è saltato a causa delle bonifiche che la Coop di via Trieste ritiene necessarie

Lo stato del progetto era avanzatissimo, con i contatti già avviati con imprenditori del settore e i fondi già pronti ad essere stanziati dal Ministero. Darsena Pop Up 2 si ferma invece sul più bello a causa della rottura dei rapporti tra la Cmc – proprietaria dell’area – e Darsena Futura, la società che avrebbe dovuto realizzare l’opera nell’ex bitumificio Sic. La vicenda, raccontata oggi dal Resto del Carlino di Ravenna, vede in sostanza la cooperativa aver ritirato la disponibilità dell’area facendo infuriare Darsena Futura che non ha più il tempo, di fatto, per una variante progettuale. Certo, giovedì sera a mezzanotte è stata compiuto l’estremo tentativo di virata: senza più un’area su cui appoggiarsi è stata in sostanza aumentata la superficie della piattaforma galleggiante (già prevista nel primo progetto) spostando lì tutta Darsena Pop Up 2.

Nemmeno Paolo Monduzzi, l’imprenditore che più ha spinto per realizzare l’opera,  però, sembra crederci troppo: «Il Ministero dovrebbe approvare la variante al progetto nonostante arrivi dopo il termine in cui era possibile presentarla». Con l’aria politica che tira a Roma, è probabile che non accadrà anche se tentar non nuoce. Il progetto era in sostanza la continuazione di quello nato come scommessa accanto all’Almagià: Darsena Pop Up che, a due anni dalla sua costruzione, è oggi almeno per dimensioni la realtà più solida della riqualificazione sul Candiano, l’unica ad aver sfruttato appieno il riuso degli spazi.

CIVICO 11 HOME MRT 05 – 19 12 19

Grazie ad un sistema modulare di container, il Pop Up è un centro sportivo con numerose attività. Il secondo lotto sarebbe dovuto essere dedicato maggiormente alla ricerca, senza comunque trascurare spazi ricreativi. A settembre, quando si è resa disponibile l’area Sic, dove sorgeva l’ex bitumificio, è nato il contatto tra Cmc e Darsena Futura srl che, in sintesi, riunisce gli imprenditori soci di Naviga in Darsena, l’associazione di cui è presidente Monduzzi. Presidente di Darsena Futura è invece Francesco Mattiello. Sono loro a vergare la dura nota in cui si esprime «grande disappunto verso Cmc Immobiliare» e in cui si parla di «inconsistenti giustificazioni» per quanto riguarda il ritiro dell’azienda di via Trieste dalla partita. Monduzzi e Mattiello sottolineano anche che le tempistiche «non ci lasciano oggi valide alternative».

Cmc Immobiliare si è tirata indietro il 23 aprile con una nota inviata a Mattiello e, per conoscenza, all’amministrazione comunale. Secondo Cmc – in sintesi – non c’erano le condizioni per bonificare l’area dell’ex bitumificio in tempi utili per la realizzazione del progetto. C’era in sostanza – secondo l’azienda immobiliare – una incompatibilità legata alla necessità di fare bonifiche approfondite che avrebbero avuto tempistiche non congrue per il bando ministeriale e le necessità del Pop Up. Secondo Darsena Futura, invece, il problema delle bonifiche sarebbe stato aggirabile perché l’intervento non era immobiliare ma un riutilizzo degli spazi, simile a quanto fatto nei terreni di Darsena Pop Up 1, e quindi con necessità di legge molto meno complesse.

La cooperativa nella sua nota si era detta anche disponibile ad individuare nuove aree ma non se ne è fatto più nulla. In grande imbarazzo Palazzo Merlato che ha visto i due progetti  privati più consistenti presentati al bando ministeriale saltare. Oltre a Darsena Pop Up 2, infatti, nei giorni scorsi è stato ufficializzato anche il cambio di rotta per l’ex Sigarone.  L’amministrazione comunale ha convinto Darsena Futura a non ritirarsi del tutto e intraprendere un ultimo tentativo perché – soprattutto per il Comune – rinunciare ad un progetto che, in pratica, è già in parte finanziato e rappresenta la concreta possibilità del decollo della Darsena avrebbe il sapore della grande occasione persa. Le speranze di riuscita, però, sembrano davvero ridotte al lumicino.

 

 

OASI BEACH – BILLB MID1 09 – 15 12 19
ASER LEAD MID2 02 – 31 12 2019
COFARI HOME LEAD MID2 25 11 – 15 12 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19