L’Unione utenti porto rinnova il suo consiglio. Martini confermato presidente

L’associazione riunisce diversi operatori del settore. «Collettore delle istanze delle varie categorie di operatori»

Il porto di Ravenna

Il porto di Ravenna

Il 18 Aprile scorso si è tenuta l’assemblea elettiva dell’Unione utenti e operatori del porto di Ravenna. Sono stati chiamati a far parte del consiglio direttivo Luca Minardi e Gianfranco Fabbri per la sezione Porto dell’associazione Industriali, Luca Vitiello e Leonello Sciacca per Confitarma, Riccardo Martini e Danilo Belletti per l’associazione Spedizionieri Internazionali, Carlo Cordone e Franco Poggiali per l’associazione Agenti Marittimi, Andrea Turchi e Paolo Giulianini per Confcommercio Ravenna.

Il nuovo consiglio direttivo ha confermato presidente per il prossimo biennio Riccardo Martini, così come Luca Minardi alla vice-presidenza e Tesoriere Andrea Turchi. Nel ringraziare gli associati, il presidente Martini ha evidenziato come L’Unione, considerate le recenti modifiche degli organismi di governance delle Autorità Portuali, rappresenti oggi «un efficace strumento collettore delle istanze delle varie categorie di operatori, con l’obbiettivo di porsi come interlocutore unitario nel quotidiano rapporto con l’Autorità di sistema portuale, le istituzioni e gli enti di controllo, in relazione alle tematiche più significative inerenti il Porto di Ravenna e la logistica ad esso connessa».

Martini ha sottolineato in particolare «la fattiva collaborazione instauratasi col rinnovato vertice dell’Autorità, che ha portato ad un confronto costruttivo su questioni di vitale importanza per gli operatori del porto, come il progetto di escavo, la manodopera portuale e la sicurezza su lavoro».

MARIANI FIGO+PASSATELLI BILLB TOP 29 06 – 05 07 20
RAVENNANTICA – CLASSE CHIARO LUNA BILLB 30 06 – 31 07 20
RAVENNANTICA – CRE BILLB 15 06 – 09 08 20
CONSAR HOME BILLB 03 – 09 07 20
ART E PARQUET BILLB TOP 25 06 – 09 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 07 20