Ex bagno dell’Esercito: pubblicato il bando per la nuova gestione della struttura

L’intento del Comune è avere la struttura pronta per la stagione estiva 2020. L’assessore: «Luogo degradato da restituire alla collettività»

bagno esercito marina di ravenna

È stato pubblicato  il bando per l’assegnazione dell’ex bagno dell’Esercito. La struttura, fino ad una quindicina di anni fa, era in uso all’Esercito italiano ma oggi versa in condizioni di degrado. Il Comune ha pubblicato nella mattinata del 29 luglio il bando per la concessione demaniale marittima. L’intento è quello di assegnarla al più presto affinché sia pronta per la stagione estiva  2020.

Il nuovo assegnatario dovrà provvedere alla demolizione dello stabilimento e poi alla ricostruzione di un nuovo manufatto che dovrà risultare coerente con il progetto di riqualificazione del Parco Marittimo. Il bando prevede una durata minima di anni 6 per la concessione, con la possibilità di una durata superiore, e comunque non oltre ai 20 anni, in relazione all’entità e alla rilevanza economica delle opere da realizzare. Per partecipare alla procedura, quindi prima della presentazione della domanda, il legale rappresentante dell’operatore economico interessato o un dipendente da questi delegato deve, a pena di esclusione, prendere visione dello stato dei luoghi e dell’area oggetto di concessione mediante sopralluogo concordato con l’Ufficio demanio marittimo del Comune di Ravenna. Il bando scade l’11 settembre del 2019.

«Come promesso – sottolinea l’assessore allo Sviluppo economico Massimo Cameliani – abbiamo rispettato la tempistica che ci eravamo dati di pubblicare il bando entro luglio. Si tratta di una importante opportunità perché è rivolta a tutti i soggetti che ritengono di poter investire in un luogo appetibile e che farà parte del ‘Parco marittimo’ il cui progetto prevede la riqualificazione delle fasce retrodunali degli stabilimenti balneari e dei relativi stradelli di accesso, contribuendo al risanamento naturalistico di una zona così importante di Marina di Ravenna. Un luogo ora degradato sarà restituito alla collettività attraverso una progettazione ispirata allo sviluppo sostenibile e alla salvaguardia dell’ambiente».

 

ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20
COFARI HOME LEAD MID 21 – 30 09 20