Dai rifiuti della discarica nasce il biometano per i bus del trasporto pubblico

A Ravenna il primo impianto di questo tipo di Hera in regione

Hera BiometanoÈ stato inaugurato il 26 settembre alla discarica Herambiente di Ravenna (strada statale 309 Romea km 2,6), il primo impianto in Emilia-Romagna della multiutility per la produzione di biometano dal biogas della discarica.

Si tratta di un impianto sperimentale che, partendo dal biogas prodotto dalla bio-decomposizione della frazione organica contenuta nei rifiuti di discarica, arriva a produrre biometano, che sarà utilizzato per alimentare alcuni autobus del servizio di trasporto pubblico di Ravenna.

L’impianto ravennate, parte del progetto “Biomether” co-finanziato dal Programma LIFE della Commissione Europea (LIFE 12/ENV/IT/308) e dalla Regione Emilia-Romagna, nasce con l’obiettivo di supportare lo sviluppo della filiera biometano regionale, fornendo indicazioni per la definizione delle politiche energetiche di sostegno al settore.

Il “metano green” contribuisce, infatti, in modo significativo alla riduzione delle emissioni di gas climalteranti e al raggiungimento degli obiettivi Europei al 2030 sulle quote di energie rinnovabili e quella dei biocarburanti per il trasporto. In particolare, il progetto sperimentale di Ravenna si propone di raggiungere a regime una produzione annua di 300.000 m3 di biometano, che eviteranno l’emissione in atmosfera di oltre 650 tonnellate di CO2.

 

UNIVERSO BILLB 23 – 29 05 22
BRONSON BEACHES BREW BILLB MID 26 05 – 09 06 22
SAFARI RAVENNA BILLB 23 – 29 05 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22