Parcheggi per alberghi, 500 posti in tre aree entro tre anni: presto via ai lavori

Investimento da due milioni di euro del consorzio che riunisce dodici imprenditori turistici: uno dei primi casi di aree di sosta realizzate dopo un bando comunale (diritto di superficie per 90 anni). Si attende la firma della convenzione

E302B178 E59E 45F9 8C08 29EDBF10E9B0

Mauro Modanesi davanti all’area di via Volturno a Cervia dove sorgerà uno dei parcheggi

Il consorzio Cervia Parcheggi, composto da dodici imprenditori turistici cervesi che rappresentano l’80 percento del settore ricettivo dell’area adiacente al lungomare, nei mesi scorsi ha vinto il bando comunale che assegna in diritto di superficie, per 90 anni, tre aree per la realizzazione di 500 posti auto pertinenziali agli edifici alberghieri dei consorziati e in questi giorni è prevista la sottoscrizione della convenzione necessaria per aprire i cantieri che dovrebbero durare circa tre anni (se i tempi di sottoscrizione saranno rapidi forse un primo parcheggio potrebbe essere disponibile già dalla stagione turistica 2020). L’investimento totale si aggira sui due milioni di euro. I parcheggi saranno due a Cervia e uno Pinarella: al momento solo una delle aree, in via Volturno a Cervia, è stata individuata in via definitiva mentre per le altre due ancora sono da definire i dettagli.

Da 15 anni il consorzio ha come scopo l’aggregazione imprenditoriale finalizzata al miglioramento della qualità dei servizi turistici legati alla mobilità: «Lavorando in sinergia con l’amministrazione comunale, con i privati e con il privato sociale – si legge in un comunicato divulgato dal consorzio – Cervia Parcheggi punta a una mobilità e un turismo green visti come basi per l’ulteriore crescita turistica della città, vocata ad un turismo sostenibile in un ambiente unico nel panorama italiano fatto di mare, spiaggia, saline, pinete».

FAMILA – HOME MRT2 12 – 18 12 19

Quello di Cervia si annuncia come uno dei primi casi in Romagna di parcheggi pertinenziali ad uso del recettivo realizzati a seguito di un bando pubblico: «Aver vinto il bando – spiega Mauro Modanesi, presidente del consorzio – è al tempo stesso una grande soddisfazione e una grande sfida, nella quale investiremo due milioni di euro, sicuri che si tratti di un’operazione fondamentale per creare valore aggiunto alle realtà ricettive che aderiranno. Oggi è sempre più forte l’esigenza di aumentare i servizi per i clienti degli hotel e per la città di Cervia: i parcheggi verranno dotati di servizi di noleggio biciclette e pensiamo di produrre in loco l’energia da fonti rinnovabili da pannelli fotovoltaici per essere autosufficienti e trasferirla alle auto in sosta».

Nei giorni scorsi il consorzio ha partecipato al tavolo cervese organizzato all’Ospitality Day di Rimini per la giornata dedicata all’ospitalità andata in scena al Palacongressi. La delegazione ha avuto modo di partecipare al dibattito sulla valorizzazione dell’impresa alberghiera e degli immobili ad uso turistico.

OASI BEACH – BILLB MID1 09 – 15 12 19
COFARI HOME LEAD MID2 25 11 – 15 12 19
ASER LEAD MID2 02 – 31 12 2019
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19