Un miliardo di euro di finanziamento per Marcegaglia da un pool di undici banche

La nuova linea supporterà il piano di sviluppo del gruppo siderurgico che ha uno stabilimento a Ravenna con mille occupati: il fatturato annuo è di 7,7 miliardi

Marcegaglia Ravenna Centro ServiziMarcegaglia Steel, holding industriale del gruppo guidato da Antonio ed Emma Marcegaglia, ha sottoscritto oggi, 25 maggio, un finanziamento a sei anni da un miliardo di euro. Lo rende noto l’azienda, che a Ravenna ha uno stabilimento in via Baiona con circa mille occupati, con una nota inviata alla stampa.

La nuova linea verrà erogata da un pool di undici banche italiane ed estere che collaborano con il gruppo da anni (Intesa Sanpaolo, Bnp Paribas, Crédit Agricole Cib, Santander Cib, Unicredit, Banco Bpm; Mps, Banca Popolare di Sondrio, Bper Banca, Cassa Depositi e Prestiti, Crédit Agricole Italia). L’operazione è stata seguita dagli studi legali Gianni Origoni e Advant Nctm.

È la prima operazione Esg linked nel settore siderurgico e prevede 700 milioni di rifinanziamento delle linee a medio termine in scadenza tra il 2024 e il 2026; 200 milioni per sostenere gli investimenti e 100 milioni di credito revolving.

Il finanziamento supporterà il nuovo piano di sviluppo del gruppo industriale mantovano, tra i più importanti player di livello europeo e globale nella trasformazione dell’acciaio, favorendo programmi e progetti di crescita in ambito siderurgico, anche attraverso nuove possibili acquisizioni e alleanze.

Marcegaglia è il gruppo industriale italiano protagonista a livello europeo e globale nella trasformazione dell’acciaio. 7,7 miliardi di euro di fatturato; 6.600 dipendenti, 60 unità commerciali, 29 stabilimenti e 6,2 milioni di tonnellate lavorate ogni anno, per oltre 15.000 clienti.

UNIVERSO BILLB 04 – 14 08 22
PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22