Elezioni regionali, “il centrodestra in vantaggio di almeno 5 punti”

I dati top-secret di un sondaggio commissionato dal Pd dopo la sconfitta in Umbria

Foto Farricella Per Festa Dell'Unità Modena 2016

Stefano Bonaccini

Per la prima volta in un secolo di elezioni, la sinistra in Emilia-Romagna parte in svantaggio. Lo scrive Fabio Martini su La Stampa, riportando i dati top-secret di un sondaggio che avrebbe commissionato il Pd dopo la sconfitta in Umbria.

Da quello che trapela – scrive La Stampa – alla precisa domanda «oggi per quale coalizione votereste alle elezioni regionali del 26 gennaio?», la risposta ha assegnato al centrodestra un vantaggio che oscilla in una forbice tra i 5 e i 7 punti.

Più equilibrato sarebbe il rapporto tra i due candidati-presidente, l’uscente Stefano Bonaccini e la sfidante, la leghista Lucia Borgonzoni.

MARIANI FIGO+PASSATELLI BILLB TOP 29 06 – 05 07 20
RAVENNANTICA – CLASSE CHIARO LUNA BILLB 30 06 – 31 07 20
RAVENNANTICA – CRE BILLB 15 06 – 09 08 20
CONSAR HOME BILLB 03 – 09 07 20
ART E PARQUET BILLB TOP 25 06 – 09 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 07 20