Il sindaco denuncia per diffamazione il suo ex assessore per alcuni post su Facebook

Succede a Massa Lombarda: Andrea Bruni aveva contestato la giunta per la presunta mancanza di programmazione culturale

La Nuova Giunta Di Massa Lombarda Large

Andrea Bruni (a destra) con il resto della giunta del Comune di Massa Lombarda nominata nel 2014 dal sindaco Daniele Bassi (al centro)

Il sindaco denuncia il “suo” ex assessore per diffamazione. Succede a Massa Lombarda, dove il Primo cittadino – Daniele Bassi del Pd – rieletto alle ultime amministrative con oltre il 70 percento delle preferenze, ha querelato quello che è stato l’assessore alla Cultura durante il suo primo mandato (dal 2014 al 2019), Andrea Bruni, poi non riconfermato.

A far scattare la querela, alcuni post di Bruni sulla propria pagina Facebook, in cui sottolineava, a inizio luglio, una presunta mancanza di programmazione culturale per l’estate a Massa Lombarda, a differenza invece – scriveva – di quanto stavano organizzando altri comuni della Bassa Romagna.

Post scritti con tocco ironico e caustico (con riferimenti anche alla “panchina della gentilezza”, installata nel frattempo a Massa Lombarda) che non sono evidentemente andati giù al sindaco Bassi.

 

ASCOM CONFCOMMERCIO BILLB 29 04 – 13 05 21
CENTRALE LATTE CESENA BILLB 03 – 16 05 20
RAVENNANTICA MOSTRE TAMO BILLB TOP 08 04 – 30 06 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 05 21