Il Comune di Faenza non vede l’ora di riempire le piazze: un bando per la cultura

Saranno finanziati dieci progetti di spettacolo dal vivo con 3mila euro ciascuno, non appena le regole lo consentiranno

RAVENNA 21/04/18. NOTTE D’ ORO PRIMAVERA.

Musica, teatro, danza e letteratura. Sono questi gli ambiti ai quali si rivolge l’ultimo bando che l’amministrazione comunale di Faenza è in procinto di pubblicare dedicato agli operatori culturali. Con un’operazione inversa rispetto al passato, in questo caso non si effettueranno ristori per mancati guadagni a causa dell’inattività dettata dall’emergenza sanitaria ma verranno finanziati progetti che verranno svolti non appena sarà possibile ripartire con gli spettacoli dal vivo.

CONAD VINI PETER ZEMMER MRT 17 02 – 31 03 21

Si tratta di un bando da 30mila euro, con termine fissato al 15 marzo.

«Non finanzieremo ciò che non è stato fatto ma abbiamo deciso di “incentivare a fare” – commenta il sindaco Massimo Isola – anche in linea con quanto chiesto recentemente dal Consiglio comunale: abitare e vivere la città nel periodo estivo con attività ed eventi. Si è quindi deciso di finanziare dieci progetti, da 3mila euro ciascuno, con precedenza per quelli che potranno realizzarsi sin da subito, non appena si potranno mettere in campo spettacoli dal vivo, indicativamente da maggio-giugno. Vogliamo dare un segnale concreto ai nostri operatori culturali. Questo però è solo il ‘primo tempo’ di un’operazione più ampia. In primavera saremo al lavoro per un secondo bando, da 50mila euro, quello che veniva proposto anche negli anni passati, per appuntamenti da realizzarsi nel secondo semestre».

Il Bando può essere scaricato dalla home page del sito del Comune di Faenza all’indirizzo: http://www.comune.faenza.ra.it/In-evidenza/Ripartiamo-con-la-cultura.

ARTIGIANO DELLA PIZZA BILLB 01 – 07 03 21
SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 03 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 31 03 21