C’era una volta la Romagna “rossa”: all’uninominale vince solo il centrodestra

Non solo Buonguerrieri a Ravenna: il Pd perde anche a Forlì e Rimini

Buonguerrieri Ferrero

Alice Buonguerrieri con il responsabile provinciale di Fratelli d’Italia Alberto Ferrero (a sinistra)

Le sfide dell’Uninominale, sia alla Camera che al Senato, vanno tutte al centrodestra anche nella (ex?) “rossa” Romagna.

In provincia di Ravenna, come già scritto, la cesenate Alice Buonguerrieri ha battuto per una manciata di voti la favorita Ouidad Bakkali (nelle foto qui sotto i risultati nel dettaglio delle due coalizioni).

Nel collegio di Forlì, la candidata del centrodestra la lombarda Gloria Saccani (Forza Italia) ha superato il 40 percento delle preferenze, contro il 34,5 di Massimo Bulbi (Pd).

A Rimini, infine, l’ex sindaco Andrea Gnassi ha chiuso con il 34,8 percento, contro il 43 percento del forlivese Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna.

All’uninominale del Senato, come anticipato, il ferrarese Alberto Balboni (Fratelli d’Italia) ha battuto la faentina Manuela Rontini (Pd) 42,1 a 34,7 percento nel collegio che accorpava le province di Ravenna e Ferrara; in quello forlivese-riminese, invece, la vicesindaca di Brisighella, Marta Farolfi (Fdi), ha vinto 42,1 a 33,3 percento contro Simona Viola di +Europa.

EROSANTEROS POLIS BILLBOARD 15 04 – 12 05 24
NATURASI BILLB SEMI CECI FAGIOLI 19 – 28 04 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24