Il Rambelli monumentale: un percorso

Mostre a Lugo, Brisighella e Faenza

Il monumento a Baracca di Rambelli, in piazza a Lugo

Con dedica al “Rambelli monumentale”, è stata pubblicata una monografia e allestito un trittico di mostre lungo un itinerario che comincia dalle straordinarie invenzioni esibite dallo scultore Domenico Rambelli, prima a Brisighella (1927) e poi Lugo (1936), e che porta fino a Faenza con il più tardo omaggio reso allo scrittore Alfredo Oriani.

A Brisighella è infatti in corso la mostra Un’iconografia unica. Il fante che dorme al museo “Giuseppe Ugonia” sul monumento che fu inaugurato il 16 ottobre 1927.

FAMILA – HOME MRT2 22 – 28 08 19

A Lugo, il percorso espositivo Ad Maiora. Lo scultore e l’eroe, dislocato in quattro sedi tematiche: alle Pescherie della Rocca in piazza Garibaldi (i disegni), nella Fondazione Cml in piazza Baracca 24 (le fotografie dal cantiere del 1936 agli studi contemporanei di Luca Nostri), alla biblioteca Fabrizio Trisi (i documenti) e al museo Francesco Baracca (il volto).

Infine, al voltone della Molinella 2, a Faenza, c’è la terza e ultima mostra del trittico, intitolata “Un lungo cammino. Il monumento ad Alfredo Oriani”.

Tutte le mostre sono visitabili fino al 23 aprile. Per informazioni, chiamare i numeri 0546 994415 (Brisighella), 0546 680251 (Faenza), 0545 38561 (Lugo).

La monografia si intitola Romagna monumentale. Domenico Rambelli, un maestro dell’espressionismo italiano (Longo editore) ed è a cura di Elisa Baldini, Claudio Casadio e Daniele Serafini, con prefazione di Antonio Paolucci.

DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19