A Santarcangelo dal Cantiere Poetico alla mostra mercato dell’editoria indipendente

Il programma dal 7a l 9 settembre: tra i protagonisti Sabina Guzzanti e il chitarrista di Ligabue Federico Poggipollini

Sabina GuzzantiCon la quarta edizione del Cantiere Poetico per Santarcangelo di Romagna, quest’anno dedicato a Tonino Guerra, ritorna anche InVerso, la mostra mercato dell’editoria di qualità e dell’editoria locale che per tre giorni, dal 7 al 9 settembre, animerà piazza Ganganelli a Santarcangelo di Romagna con presentazioni di libri, letture, incontri con gli autori, concerti e spettacoli.

«In questi anni la rassegna InVerso ha fatto della parola in musica il fulcro della sua proposta, portando a Santarcangelo di Romagna: più di 30 case editrici indipendenti provenienti dal territorio provinciale e nazionale, organizzando più di 50 incontri pubblici a cui hanno partecipato tra gli altri 10 cantautori (e cantautrici) contemporanei e 5 rapper italiani emergenti», racconta il curatore Massimo Roccaforte, dell’associazione culturale Interno4. Come in ogni edizione, da venerdì a domenica piazza Ganganelli ospiterà la mostra mercato dell’editoria indipendente.

CONAD BIRRA POETA HOME MRT2 24 – 26 06 19

In questa cornice si svolgeranno gli incontri con editori e autori, oltre ai concerti: «anche quest’anno – scrivono gli organizzatori – abbiamo scelto infatti di dare spazio alla parola in musica, invitando i nuovi ‘cantori’ del rap della scena contro-culturale, come Murubutu e nuovi cantautori italiani come Federico Poggipollini, già storico chitarrista di Luciano Ligabue».

L’inaugurazione della mostra mercato dell’editoria indipendente avverrà venerdì 7 settembre alle 17 e sarà seguita alle 18.30 dalle presentazione della nuova raccolta di poesie “Somnium” di Luca Patelli, edito da Carta Bianca. A dialogare con l’autore Elisabetta Zambon, accompagnata da letture a cura di Stuart Burnett.

In serata, alle 21, appuntamento con “La parola in musica”: dagli albori del punk italiano ai palchi dei grandi concerti, come si è evoluta la parola nel rock italiano. Pierfrancesco Pacoda intervisterà Federico Poggipollini e lo storico produttore del punk bolognese Oderso Rubini.

Sabato 8 settembre ci si sposterà alla Biblioteca A. Baldini per le 17 dove Gianfranco Miro Gori racconterà “Un poeta al cinema. Versi storie immagini di Tonino Guerra per “Amarcord” di Federico Fellini”. “Quando Fellini lo chiama a collaborare ad “Amarcord”, Guerra è il principale sceneggiatore del cinema italiano, ma non ha mai lavorato con lui, salvo amichevoli suggerimenti per “I vitelloni”. Con “Amarcord”, in cui Tonino profonde la sua magistrale conoscenza del dialetto, si realizza una perfetta fusione tra i ricordi dei due. Tra Santarcangelo e Rimini. Al punto tale che Pier Paolo Pasolini suggerisce che il film non si sarebbe dovuto chiamare “Amarcord” (Mi ricordo) bensì “Asarcurdem” (Ci ricordiamo)” dichiara lo storico del cinema Gianfranco Miro Gori. Per l’occasione Miro Gori racconterà questa storia, intervallata dalle letture di Annalisa Teodorani.

Alle 18 si tornerà in Piazza Ganganelli per il Reading dei poeti di ZONA e Failtuolibro. ZONA e Failtuolibro, case editrici specializzate in poesia contemporanea, presenteranno alcuni dei loro autori e i volumi più recenti, in un reading che, nella forma della lettura performativa, spettacolarizzata, tra oral e slam poetry, rappresenta il meglio della poesia italiana. L’ascolto della poesia attraverso la viva voce e l’espressività del corpo dell’autore diventa quindi momento di comunicazione e condivisione del “fare” poesia tra autore e ascoltatore, tra libro e lettore. Vibrazioni sonore e creatività riconducono a una forma pubblica della poesia, a una agorà della parola.

A seguire, dalle 19, Davide Brullo presenterà l’antologia definitiva dei poeti russi che incendiarono il ‘900: Achmatova, Blok, Cvetaeva, Gor’kij, Majakovskij, Mandel’stam, Pasternak, raccontati nel suo libro “1917 I poeti che fecero la rivoluzione” edito da Interno4. Per l’occasione i loro versi saranno letti e interpretati dal vivo da Silvio Castiglioni con accompagnamento musicale.

Alle 21 Sabina Guzzanti leggerà Bagonghi di Tonino Guerra. Lettura con intermezzi musicali dal repertorio di Giulio Faini a cura degli insegnanti della Scuola di musica di Santarcangelo Giulio Faini.

Domenica 9 settembre appuntamento al SuperCinema alle 11: un’occasione unica per il territorio romagnolo per approfondire la decostruzione del linguaggio cinematografico durante la rivolta del ’68. In occasione del cinquantennale del sessantotto si terrà infatti un incontro con Pino Bertelli, fotografo e uno dei maggiori esponenti del situazionismo italiano, che presenterà in anteprima nazionale il suo ultimo libro “Guy Debord” (Interno4 Edizioni) proiettando e commentando durante la presentazione, spezzoni dai film del grande filosofo e cineasta francese.

Nel primo pomeriggio alle 15.30 in Piazza Ganganelli Giorgio Arcari presenterà il suo esordio letterario “Neri paradossali” (Aiep editore): dieci racconti, dieci pessime idee per salvare il mondo.

A seguire (ore 17) Chiara Ferrari e Antonio “Tony Face” Bacchiocchi presenteranno in anteprima nazionale “Lambrusco & Pop Rock. Le canzoni raccontano l’Emilia Romagna” (Officine Gutenberg editore) mentre alle 18 le presentazioni di libri si chiuderanno con un’altra anteprima nazionale, quella del libro “Leonard Cohen manuale per sopravvivere nella sconfitta” di Silvia Albertazzi (Pagina Uno Edizioni) alla cui presentazione parteciperà eccezionalmente anche il cantautore/attore Dany Greggio che interpreterà dal vivo alcune canzoni e leggerà alcune poesie del grande Leonard Cohen.

Alle 22 gran finale di Inverso e del Cantiere Poetico con il concerto di Murubutu, L’uomo che viaggiava nel vento. Sul palco con il rapper emiliano, La Kattiveria e Dj T-Robb.

Alla mostra mercato in piazza parteciperanno gli editori: Agenzia NFC, Aiep, L’Arboreto, Carta Bianca, Divergenze Edizioni, Guaraldi edizioni, Goodfellas, Interno4 edizioni, Macro edizioni, Maggioli editore, Officine Gutenberg, Pagina Uno, I Quaderni del Battello Ebbro, Zona edizioni. Parteciperà tra gli altri con l’esposizione delle sue opere Giada Fuccelli, illustratrice e autrice di corti d’animazione, e la libreria The Book Room di Santarcangelo con una ricca selezione di titoli dal suo catalogo.

La mostra mercato rimarrà aperta in Piazza Ganganelli da venerdì 7 a domenica 9 settembre dalle 17 alle 24. Domenica 9 dalle 11 alle 24.

In caso di pioggia la mostra mercato si terrà sotto i portici antistanti la sede de Il Comune di Santarcangelo di Romagna. Le presentazioni di libri si terranno alcune sotto i portici del Comune altre all’interno delle sale della Biblioteca Comunale A. Baldini. La lettura di Sabina Guzzanti e il concerto di Murubutu presso il Teatro il Lavatoio.

CINEMAINCENTRO – CINEMADIVINO HOME BILLB MID1 19 06 – 21 07 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18