Al via i concerti al Bronson con due big della scena rock alternativa americana

The Brian Jonestown Massacre e Morlocks al locale di Madonna dell’Albero

La stagione del Bronson di Madonna dell’Albero (Ravenna), ormai da tempo tra i rock club più importanti d’Italia, parte già in settembre con due band americane che hanno scritto un pezzo di storia del rock alternativo americano degli anni ottanta e novanta nei rispettivi “settori”.

AntonIn particolare The Brian Jonestown Massacre, band nata a San Francisco nel ’90 in omaggio al leggendario chitarrista dei Rolling Stones e che ruota attorno alla mitica figura di Anton Newcombe (nella foto), vero e proprio guru della scena neo-psichedelica californiana. Nel corso di oltre vent’anni di carriera la band ha ridefinito i canoni della ricerca rock attraverso la psichedelia. Al Bronson, il 28 settembre, presenteranno il loro ultimo album, “Something else”, il diciassettesimo in studio della loro discografia.

CONAD MAGGIO MRT2 01 – 31 05 19

Il giorno dopo sarà invece la volta dei The Morlocks, una delle band fondamentali della scena garage-punk anni ottanta della West Coast, fonte di ispirazione per molte altre.

Trasferitosi in Europa, dopo varie vicissitudini lo storico cantante di origini giapponesi e leader del gruppo, Koizumi Leighton, ha riformato qui la band con quattro nuovi elementi. Al Bronson il 29 settembre presenteranno il nuovo album, “Bring On the Mesmeric Condition”.

A questo link il resto del programma già confermato al Bronson

EROSANTEROS POLIS – HOME BILLB TOP – 13 – 26 05 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18