Il 13enne corregge gli arbitri: «Vi siete sbagliati, toglietemi il punto». E perde

E per celebrare il gesto «che esprime i valori dello sport e della vita» la Federazione Italiana Scherma lo invita alla propria festa nazionale

Sta facendo il giro del web il gesto di grande fair play di Stefano Cedrini, giovane schermidore ravennate che a Foligno, al campionato italiano under 14 (specialità Spada), ha corretto l’arbitro che gli aveva assegnato un punto ingiustamente.

Cedrini ha 13 anni ed è stato ringraziato pubblicamente dalla società di Pistoia contro cui stava gareggiando, oltre che invitato ufficialmente alla Festa della Scherma 2015 dal presidente della Federazione Italiana, Giorgio Scarso, «per celebrare insieme questo splendido gesto che esprime i valori dello sport e della vita», si legge sulla pagina Facebook della federazione.

CONAD NATURAL SALUMI MRT2 28 09 – 31 01 21

Atleta del Circolo Ravennate della Spada, Cedrini stava gareggiando per l’accesso ai quarti di finale del campionato italiano quando il dispositivo elettronico gli ha assegnato un assalto vincente e gli arbitri hanno convalidato il punto. Ma il 13enne si è sollevato la maschera e ha confidato all’arbitro di aver colpito per terra e non il suo avversario. Il punto è stato così tolto e alla fine Ravenna ha perso 27 a 26 contro Pistoia.

CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 01 21
CONSAR BILLB 07 – 24 01 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 – 31 01 21
COFARI HOME LEAD 14 12 20 – 31 01 21