Il menestrello ravennate trova le chiavi della banca nella porta e chiama il 112

«Polizia e carabinieri pensavano fosse uno scherzo. Perché non sono entrato? Non sono un ladro e l’onestà paga sempre»

Erano quasi le 22 di venerdì sera quando la sua moto lo ha lasciato a piedi vicino a via Gulli, nel quartiere Darsena di Ravenna. Abitando poco lontano, sul posto lo ha raggiunto la moglie che ne ha approfittato per fare bancomat in una filiale di una banca lì vicino.

«Così abbiamo notato le chiavi appese al portone d’ingresso: ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti che forse Dio ci stava mettendo alla prova…». A parlare è Werther Bartoletti, il menestrello – come lui stesso ama definirsi – ormai noto ai ravennati per cantare e suonare da anni, regolarmente autorizzato, con chitarra e armonica per le vie del centro storico di Ravenna.

CONAD NATURAL SALUMI MRT2 28 09 – 31 01 21

«Le chiavi erano tre – ci dice –, una per la saracinesca e le altre due chiaramente per la porta d’ingresso e l’allarme». Bartoletti e sua moglie non hanno avuto dubbi e senza neppure mai toccarle, hanno chiamato sia polizia che carabinieri. «Però non ci hanno preso sul serio e hanno tardato molto ad arrivare. Così, dopo quasi due ore di attesa – rivela il menestrello –, ho fermato una pattuglia di Metronotte e ho mostrato le chiavi al vigilantes. Poi da casa ho richiamato i carabinieri per assicurarmi che fosse tutto a posto, che fossero stati informati e avessero le chiavi». E il giorno dopo infatti gli stessi carabinieri hanno inviato un comunicato alla stampa in cui parlano di un «solerte cittadino» che ha avvisato il 112.

«In tanti tra il serio e il faceto – è la conclusione di Bartoletti – mi hanno detto: ma perché non sei entrato? Semplicemente perché non sono un ladro e credo che l’onestà paghi sempre. Poi ho dei figli, ai quali devo insegnare a vivere così, onestamente…».

CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 01 21
CONSAR BILLB 07 – 24 01 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 – 31 01 21
COFARI HOME LEAD 14 12 20 – 31 01 21