Enpa contro i fuochi di artificio: «Altrove li ridimensionano, qui raddoppiano»

L’Ente per la protezione animali contro l’Amministrazione in vista del Ferragosto, dopo lo spettacolo per il patrono

15 08.2016 Marina Di Ravenna Fuochi Di FerragostoEnpa Ravenna torna all’attacco sui fuochi di artificio con l’approssimarsi di Ferragosto quando sono previsti in vari lidi. “A neppure un mese di distanza dall’esplosione dei fuochi d’artificio per festeggiare la ricorrenza di Sant’Apollinare, patrono di Ravenna, ecco che con l’arrivo del Ferragosto partirà una nuova e consistente bordata di spari.  Con vivo rammarico, anche a costo di apparire monotoni, ci preme evidenziare come il fenomeno dei fuochi artificiali produca gravi sofferenze e problemi di vario genere agli animali ed ai loro detentori.” Ed Enpa ricorda anche come “In altre realtà, i Sindaci più sensibili al fenomeno degli spari li hanno, se non aboliti, ridimensionati esattamente l’opposto di quanto sta facendo l’Amministrazione municipale di Ravenna, la quale con i festeggiamenti per il Santo Patrono ha più che raddoppiato la durata degli botti mandando “in fumo” molti denari. Questo ente in occasione del Ferragosto torna a lanciare un accorato appello al Sindaco affinchè siano presi in dovuta considerazione il benessere degli animali non che le istanze di quei cittadini che li detengono”.

SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 28 02 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 28 02 21