“Alle pro loco i proventi del canone dell’antenna installata tra Marina e Punta”

La lista civica La Pigna presenta una mozione che propone di utilizzare i soldi della concessione per dare supporto alle iniziative delle due località

IMG 4162

Veronica Verlicchi della Pigna

I proventi incassati per il canone annuo dell’antenna installata nella rotonda tra Marina di Ravenna e Punta Marina, nei pressi della colonia, vadano alle due località  balneari come supporto alle iniziative della pro loco. A chiederlo è la lista civica La Pigna, con Veronica Verlicchi. La concessione vale 12.500 euro per nove anni che – diviso tra le due località – porterebbe a 6.250 euro a pro loco. Non una cifra enorme ma di certo un bell’aiuto per le associazioni dei volontari.

Interrogata nel merito, la dirigente ha spiegato che il canone annuo “non essendo inserito in un capitolo a specifica destinazione, finanzia indistintamente i capitoli di spesa comunale. Come a dire che non vi è alcuna certezza, forse nemmeno intenzione, di utilizzare detti proventi a favore delle due località che lo ospitano: Marina di Ravenna e Punta Marina”.

CONAD RAVENNA – HOME MRT2 08 – 31 01 19

La Pigna ritiene invece “che sia opportuno suddividere in modo equo i proventi erogando € 6.250 cad/annui a sostegno di iniziative ed eventi turistici delle località di Marina di Ravenna e di Punta Marina, organizzati dai Comitati cittadini e dalle Pro Loco locali. Eventi che, a nostro avviso, se di natura enogastronomica dovranno promuovere e valorizzare unicamente i prodotti tipici locali con il coinvolgimento fattivo degli operatori della ristorazione locali”. A tal proposito è stata depositata una mozione specifica che chiede questo impegno alla giunta de Pascale.

 

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19