Cacciavano nella zona protetta del parco del Delta del Po: multe e tre denunciati

Ritrovate anche munizioni di piombo, vietate. Sequestrati richiami e diffusori acustici

Cacciatori ForestaleSono stati sorpresi a cacciare con mezzi non consentiti in una delle più importanti aree di sosta, svernamento e riproduzione degli uccelli migratori e acquatici del parco regionale Delta del Po, nel Ravennate, al confine con la provincia di Ferrara. I tre sono stati denunciati dai carabinieri forestali – impegnati anche in orario notturno in questa operazione antibracconaggio – che hanno sequestrato le attrezzature illecite, ossia i richiami elettroacustici e i diffusori acustici, oltre a fucili e cartucce.

Altre tre persone sono state multate per violazioni delle leggi sulla caccia in quanto ritrovati in possesso di munizionamento contenente piombo, il cui utilizzo è vietato per lo svolgimento della caccia all’interno delle zone umide naturali e artificiali del Parco Delta del Po, nonché nel raggio di 150 metri dalle rive più esterne.

ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 30 04 – 02 07 20
DARSENALE BILLB 16 – 31 07 20
BEAUTIFUL LINE BILLB MID 10 – 30 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 07 20
COFARI HOME LEAD MID2 10 – 16 07 20