I prof americani conquistati dal capanno da pesca e dall’ospitalità romagnola

Quattro docenti di Chicago lungo i Fiumi Uniti nell’ambito di un progetto di scambio. Una bella serata ricca di sorprese per gli insegnanti

Capanno PescaChe ci fanno quattro americani di Chicago, Illinois, lungo i Fiumi Uniti alle sette di sera di un sabato di primavera? Angela, Tim, Cody e Kelly sono a Ravenna per uno scambio di studenti e insegnanti fra il Liceo Scientifico “A. Oriani” e la Wheeling High School di un sobborgo di Chicago e, invitati da Maurizio Braghittoni dell’Associazione Italiana Pesca Sportiva e Ricreativa, hanno avuto la singolare opportunità di gustare la vita del capanno da pesca, un’istituzione non formale per i ravennati.

A Tim, abituato a pescare nei grandi spazi americani e che mostra orgoglioso in foto la cattura del suo squalo, fa da contrappunto Walter Nanni, il generoso anfitrione della serata che ha lasciato a bocca aperta gli ospiti, abituati sì alle raffinate architetture di Mies van der Rohe e Frank Lloyd Wright, al Lago Michigan e ai salmoni canadesi, e che si sono però arresi alla straordinaria ospitalità di Nanni e dei suoi amici che hanno sfornato alici marinate, gamberetti in salsa,  maccheroncini allo sgombro,  seppie con piselli, poi una grigliata e infine cinque dolci. Gli americani sono stati conquistati dall’ospitalità della Romagna: “Nessuno ci ha mai trattato così bene”.

CONAD RACCOLTA PLASTICA MRT2 20 – 29 02 20

Capanno Pesca 2Non sono mancati i tentativi di tirare su il pedellone, così hanno visto anche pescare cefalotti che son stati rimessi immediatamente in libertà, poi qualche saltellante gambero e un po’ di gamberetti. Così mentre Nanni si preoccupava di essere preso in giro dal pescatore americano, gli ospiti si godevano incantati la serata fra un tramonto incandescente e una luna quasi piena.

Il progetto, ideato, scritto e coordinato dalla professoressa del liceo scientifico Cristina Casagrande, ha ottenuto un finanziamento dalla Regione Emilia-Romagna in base al bando sull’internazionalizzazione e prevede uno scambio di studenti (cinque in tutto gli allievi americani coinvolti) e insegnanti delle due scuole, adesso qui in Italia, poi a settembre toccherà agli italiani andare a Chicago, ospiti della scuola che ha uno dei laboratori di nanotecnologie più avanzato degli Stati Uniti.

 

TORNERIA IN LEGNO CP BILLB TOP 30 01 – 29 02 2020
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 – 31 03 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20