Non solo birra al Darsenale: in arrivo anche due campi da padel e una palestra

Nella parte restante del magazzino “Area T”, dove è nato due mesi fa il nuovo birrificio di Ravenna

Darsenale Pedana

La nuova terrazza sul canale del Darsenale

Solo una parte del magazzino “Area T” (circa 1.200 metri quadrati in darsena a Ravenna) è stato trasformato in Darsenale, fra pub, birrificio e locali di servizio. Nei restanti 800 metri quadrati – rivela il proprietario dell’immobile, l’imprenditore Daniele Baldini – sono in corso ulteriori lavori di ristrutturazione che hanno come obbiettivo una funzione sportiva. «Entro l’estate – rivela il proprietario Daniele Baldini – consegneremo gli spazi grezzi con impianti base alla società Merli Sport per la realizzazione di due campi da padel (la sempre più diffusa disciplina che è un ibrido di tennis, beach tennis e squash, ndr), con tanto di piccola palestra e servizi».

Nuovi progetti quindi ad appena due mesi dall’affollatissima festa di inaugurazione per un locale diventato subito un punto di riferimento per la movida ravennate, fra l’ora dell’aperitivo e notte tarda (il locale è aperto dalle 18.30 alle 2).

FAMILA – HOME MRT2 17 – 23 10 19
Darsenale Aiuola

L’aiuola ricostruita dai proprietari del Darsenale

Con la bella stagione il Darsenale ha allestito nuovi spazi all’aperto come il “beer garden”, cortile-giardino sul lato est dell’edificio che offre 150 posti a sedere e da pochi giorni anche un terrazzo sopraelevato (con oltre 60 posti a sedere) affacciato sul Candiano, che entro metà luglio sarà attrezzato con un vela per l’obreggiamento e con un chiringuito.

Infine, sempre su via D’Allaggio, a qualche decina di metri dal locale e dalla terrazza, è stata realizzata un’isola verde con sedute in legno, aiuola fiorita (fra piante e arbusti di lavanda e oleandri), illuminata di notte, che impreziosice l’ambiente circostante. «L’abbiamo ricostruita a nostre spese – ci tiene a precisare Daniele Baldini – dopo che l’originale installato in occasione dell’evento di Ravenna Capitale Italiana della Cultura nel 2015 era andato completamente distrutto. Non solo è un oasi di verde all’esterno del Darsenale ma vogliamo che rappresenti un piccolo e raccolto spazio di sosta per tutti quelli che passeggiano lungo le banchine della vecchia Darsena».

Peraltro, Baldini, appassionato di vela e di mare, ha voluto collocare ai lati di ingresso del “suo”
Darsenale anche due grandi ancore (pesano 50 quintali l’una e provengono dall’Isola d’Acciaio) non solo come elementi monumentali decorativi ma come simboli dell’approdo e delle radici portuali del luogo.

RAVEGAN HOME BILLB 14 – 31 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19