Offese razziste nel campionato Allievi: calciatore squalificato per dieci giornate

Il caso durante la partita tra gli Under 17. Anche il giocatore offeso, che ha reagito alla provocazione, salterà ora quattro partite

Cartellino RossoUn giovane calciatore del Fornace Zarattini è stato squalificato dalla Figc per un totale di dieci giornate a causa di offese razziste rivolte durante la partita a uno di due fratelli di colore del Low Ponte.

Il caso è accaduto nell’ultima giornata del campionato Allievi (dove giocano ragazzi nati tra il 2003 e il 2004) nelle gare dello scorso 9 novembre.

FAMILA – HOME MRT2 12 – 18 12 19

Il giovane calciatore del Fornace, dopo l’insulto, è stato aggredito dall’avversario offeso che – secondo quanto si legge nel comunicato della Figc – lo ha preso a pugni ed  è stato squalificato a sua volta per quattro giornate.

Gli animi di una partita ormai incasellata verso la netta vittoria del Fornace si sono così scaldati, tanto che l’arbitro avrebbe fischiato la fine con qualche minuto di anticipo.

Non solo, il referto del direttore di gara registra anche uno spintone all’arbitro da parte di un altro calciatore del Low Ponte che era stato espulso in seguito al parapiglia che si era scatenato in campo. In questo caso squalifica per tre giornate.

Le società sono state da noi contattate ma al momento non intendono rilasciare dichiarazioni.

OASI BEACH – BILLB MID1 09 – 15 12 19
ASER LEAD MID2 02 – 31 12 2019
COFARI HOME LEAD MID2 25 11 – 15 12 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19