Ravenna, rifatto il pavimento (in resina) dell’Almagià

Terminati i lavori dell’azienda Tekno Pav che si era aggiudicata il bando del Comune

31.07.2020 1Sono terminati i lavori di rifacimento dei pavimenti dell’Almagià di Ravenna, lo spazio di architettura industriale divenuto hub culturale grazie all’intervento di recupero di venti anni fa che ha trasformato l’ex raffineria di zolfo, situata nella Darsena di città, in una sala polifunzionale.

L’intervento si è reso necessario per migliorare la sicurezza dei fruitori e Tekno Pav si era aggiudicata il bando del Comune, proprietario della struttura.

Le nuove pavimentazioni sono state progettate – scrivono dall’azienda – «attraverso tecniche di posa e tecnologie ultramoderne, utilizzando forme, metodi e materiali in grado di far risaltare le caratteristiche e il valore dell’edificio senza intaccarne la bellezza, migliorandone la funzionalità e rispettandone l’identità storica».

Si è trattato di pavimentare una superficie di 800mq in resina epossidica bicomponente, «ponendo la massima cura nel ricercare le luci, i colori e le texture più adeguate».

«Nonostante i numerosi vincoli – scrivono dall’azienda –, i lavori sono terminati nel giro di 10 giorni».

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20
COFARI HOME LEAD MID 21 – 30 09 20