Ravenna 89esima in Europa per tasso di mortalità dovuta alle polveri sottili

Secondo uno studio potrebbero essere evitati 108 decessi all’anno se fossero rispettati gli standar dell’Oms

Polveri SottiliRavenna è tra le prime 100 città in Europa per tasso di mortalità dovuta alle polveri sottili, il Pm 2.5.

La città bizantina si trova per l’esattezza all’89esimo posto. Che se si considera solo le città italiane diventa 36esimo.

CONAD VINI PETER ZEMMER MRT 17 02 – 31 03 21

Lo rende noto uno studio pubblicato su “The Lancet Planetary Health”, condotto dai ricercatori dell’Institute for Global Health di Barcellona coadiuvati da altri istituti in Europa e negli Usa.

Secondo lo studio a Ravenna potrebbero essere evitati 108 decessi all’anno se fossero rispettati gli standard fissati dall’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità. Decessi che salirebbero a 177 nel migliore scenario immaginabile con la concentrazione più bassa di polveri sottili inquinanti.

Al primo posto della classifica c’è Brescia, davanti a Bergamo. La prima città emiliano-romagnola in classifica è Piacenza alla posizione numero 25.

ARTIGIANO DELLA PIZZA BILLB 01 – 07 03 21
SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 03 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 31 03 21