Ricoverato con polmonite da Covid il medico contro mascherine e vaccino

Il dottor Luca Graziani: «Capita di ammalarsi, a chi lavora in prima linea…»

Attachment

Il dottor Luca Graziani nel suo studio di via Carso

La sua intervista aveva fatto discutere in città e non solo, tanto da rendere in poche settimane il dottor Luca Graziani una sorta di personaggio pubblico, finito pure su La Zanzara, il celebre programma di Radio 24.

A fare discutere erano state le sue prese di posizione contro mascherine e vaccini anti Covid, essendo un medico di base con (affollati) ambulatori a Ravenna e Mezzano. Non un negazionista del virus, di cui aveva messo in luce anche la pericolosità, ma sicuramente una voce fuori dal coro. Fa notizia, quindi, che da sabato scorso sia ricoverato nel reparto Malattie infettive dell’ospedale di Ravenna proprio a causa del Covid, come riporta il Corriere Romagna in edicola oggi (martedì 6 aprile).

FAMILA MRT 15 – 21 04 21

Con una polmonite bilaterale, come ci dice direttamente il dottor Graziani in un messaggio, in cui risponde anche alla nostra domanda sul perché non abbia funzionato la terapia casalinga di cui aveva parlato nel nostro articolo (in cui aveva, in particolare, invitato a curare il Covid «con l’aspirina fin dai primi sintomi, con cortisone e idrossiclorochina. E poi antibiotici, macrolidi, vitamina C, eparine a basso peso molecolare»): «Probabilmente – ci scrive – si tratta di una carica virale più robusta, visto che ricevo i pazienti e visito da vicino, con la mascherina, che evidentemente non è servita a nulla. A chi lavora in prima linea senza risparmiarsi capita di ammalarsi, e forse anche di morire…».

DESTAUTO ARKANA MRMID 01 – 30 04 21
CONSAR BILLB 20 – 30 04 21 om
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 04 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 30 04 21