Una incerottata My Mech strappa un punto prezioso nel match casalingo con Reggio

Volley B2 femminile / La combattuta ed equilibrata sfida si è conclusa al tiebreak a favore delle emiliane. Le gialloblù occupano sempre una tranquilla posizione a centro classica

Cervia-Reggio Emilia 2-3
(27-29, 25-22, 25-18, 22-25, 13-15)
MY MECH CERVIA: Giulianelli 13, Agostini 12, Calisesi 4, Altini 31, Furi 13, Vanzolini 8, Petrarca, Ginesi 2, Carati, Marchi (L). Ne: Fabbri (L), Magnani, Mendola. All.: Braghiroli.
GRAMSCI POOL REGGIO EMILIA: Torelli, Chiapatti 4, Chiavatti 17, Sghedoni 3, D’Ercole 1, Righelli 12, De Kunovich 17, Mascherini 11, Ronzoni (L). Ne: Gauffi, Paha Kablan. All.: Caffagni.
ARBITRI: Cerignoni e Benigni di Ancona.
NOTE – Cervia: bs 17, bv 6, muri 16, errori 21; Reggio Emilia: bs 16, bv 3, muri 9, errori 12.

Braghiroli1

Il tecnico della My Mech Cervia Massimo Braghiroli

In formazione rimaneggiata la My Mech Cervia è riuscita comunque a conquistare un punto importante per la classifica nel match casalingo contro Reggio Emilia valido per la quarta giornata di ritorno del campionato di B2 femminile. La sfida, combattutissima e ricca di agonismo, si è decisa solo sul filo di lana del tiebreak, evidenziando una ottima prestazione a muro delle padrone di casa (16 punti).

CONAD BIRRA O HARAS HOME MRT2 18 – 24 07 19

Il coach Braghiroli parte con Ginesi in regia, Altini opposta, Agostini e Calisesi schiacciatrici, Vanzolini e Furi al centro, Marchi libero. Il set d’apertura è all’insegna del grandissimo equilibrio. Da 13-11, Cervia deve rincorrere sul 13-15, raggiungendo il pareggio a quota 19. Sul 20-22, il tecnico di casa ‘spende’ il secondo timeout, e la contesa torna in equilibrio (22-22). Il ‘cambio palla’ regna sovrano e l’arrivo al fotofinish premia le ospiti 27-29. Anche il secondo periodo è caratterizzato da un grande equilibrio (18-18). La My Mech mette il naso avanti (20-19). Braghiroli getta nella mischia Petrarca e poi anche Carati. Le scelte si rivelano propizie perché le gialloblù allungano (22-20) e chiudono 25-22

Cervia cavalca l’onda e, nella terza frazione, allunga subito (11-7) fino al 18-11. Il timeout del coach gialloblù (21-14) è solo precauzionale, perché la My Mech si aggiudica il parziale 25-18 mettendo in risalto una grande personalità. Nel quarto parziale le padrone di casa vanno sotto 11-12, gestiscono la fase centrale (14-14) e poi incassano l’allungo delle reggiane (19-21). Si gioca punto a punto (21-23), ma l’epilogo è a favore delle ospiti (22-25). Serve dunque la ‘bella’ per assegnare la vittoria. Il tiebreak è emozionante. Al cambio di campo Reggio Emilia è avanti (6-8). Le ospiti allungano (8-12), ma Ginesi e compagne non mollano (10-12), arrivando fino al 13-14. Lo sprint finale premia tuttavia le avversarie di una incollatura (13-15). Le cervesi torneranno in campo sabato prossimo a Carpi per un altro scontro diretto che vale per la tranquillità.

Risultati (17ª giornata): Tirabassi e Vezzali Campagnola Emilia-Bionatura Nottolini Capannori 3-0, Idea Volley Castel Maggiore-Volley Spezia Autorev (in programma domenica 25 febbraio, ore 18), V. Calerno Sant’Ilario-Texcart Mondial Carpi 1-3, Vemac Vignola-Caf Acli Stella Rimini 3-0, My Mech Cervia-Gramsci Pool Reggio Emilia 2-3, Lunezia Volley Sarzana-Csi Clai Imola 3-2, Fanball Italia Carrara-Libertas Volley Forlì 0-3.

Classifica: Capannori 47 punti; Forlì 42; Imola 35; Vignola e Campagnola Emilia 31; Cervia 27; Reggio Emilia 26; Carpi 25; Rimini 24; Sarzana 23; Castel Maggiore 22; Spezia 18; Sant’Ilario d’Enza 3; Carrara 0 (*una gara in meno).

 

RAVEGAN HOME BILLB MID1 15-31 07 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
COFARI HOME LEAD MID2 22 – 31 07 19
COLDIRETTI – MERCATO CONTADINO ORARI LEAD MID2 16 – 31 07 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19