Contro il quotato Pordenone il Ravenna vuole essere bello di notte nel posticipo tv

Calcio C / Domani al “Benelli”, lunedì 26 febbraio (ore 20.45), i giallorossi sfidano i neroverdi friulani con l’obiettivo di tornare a un successo atteso ormai da più di due mesi. Antonioli: «Siamo pronti a quella che sarà una battaglia»

Ravenna Calcio 1

Il Ravenna non vince dal 3-1 interno sul Santarcangelo del 16 dicembre

Nel posticipo della 27sima giornata il Ravenna domani, lunedì sera alle 20.45, attende al “Benelli” il Pordenone (arbitro Zingarelli di Siena), partita che sarà trasmessa in diretta su Rai Sport. I giallorossi, che nelle ultime sei partite hanno raccolto solo tre punti e che non vincono ormai da più di due mesi, dal 3-1 interno sul Santarcangelo del 16 dicembre, provano a riprendere la corsa salvezza. I neroverdi, che all’andata in Friuli beffarono in rimonta i ragazzi di Antonioli per 2-1 grazie a un calcio di rigore nel recupero, sono balzati in questa stagione agli onori delle cronache per aver costretto l’Inter ai calci di rigore in Coppa Italia. Prima dell’impresa sfiorata a San Siro i friulani avevano inoltre espugnato Cagliari e, nonostante una leggera flessione accusata dopo le fatiche in coppa nazionale e il cambio di allenatore, restano una squadra costruita per disputare un campionato di vertice. «Mai come questa volta – spiega il tecnico Mauro Antonioli – mi tengo i dubbi di formazione fino alla fine perché ho intenzione di valutare anche le condizioni del terreno di gioco. I ragazzi si sono allenati bene e, anche se veniamo da un periodo abbastanza difficile, sono fiducioso che saremo pronti per una battaglia lunedì. Abbiamo bisogno di uscire con dei punti dalla partita per invertire un trend negativo frutto più dei risultati che delle prestazioni».

Il Ravenna, che ritrova Broso tra i convocati ma perde Maleh, si presenta quindi da sfavorito, ma con l’obiettivo di cercare punti salvezza per rispondere al Fano, sabato vittorioso a Renate, e approfittare delle sconfitte di Teramo e Santarcangelo. «Chiedo per l’ennesima volta un aiuto al pubblico, che per noi è fondamentale, perché credo sia importante per tutta la città raggiungere l’obiettivo della salvezza. Finora il calore del tifo giallorosso non è mai mancato e da parte nostra promettiamo il massimo impegno. Sappiamo che la gente vuole vedere i risultati e le vittorie, ma sono sicuro che i ragazzi ci stanno mettendo tutto quello che hanno tutte le settimane. Sappiamo di avere il vantaggio di avere disputato meno partite delle dirette concorrenti come il Santarcangelo, ma in queste partite dobbiamo fare punti per lavorare con un piccolo margine – termina Antonioli – partendo dal presupposto che ci sarà comunque da lottare fino all’ultima giornata».

CONAD BIRRA MARECHIARO HOME MRT2 08 – 21 08 19

Risultati (27ª giornata): Vicenza-Reggiana 0-1, Renate-Fano 0-1, Mestre-FeralpiSalò 3-2, Sudtirol-Padova 1-1, Teramo-Bassano 1-4, Fermana-Triestina 0-0, Santarcangelo-Sambenedettese 0-1, Ravenna-Pordenone (lunedì 26 febbraio, ore 20.45). Riposo: Albinoleffe e Gubbio.

Classifica: Padova (24 gare disputate) 49 punti; Bassano (25) e Reggiana (23) 39; Sambenedettese (24) 38; Feralpisalò (25) 37; Sudtirol (24) 35; Mestre (24) e Triestina (24) 34; Renate (23) e Pordenone (24) 33; Albinoleffe (24) e Fermana (25) 31; Vicenza (23) 30; Gubbio (24) 27; Teramo (24), Ravenna (23) e Santarcangelo* (25) 23; Fano (24) 22 (*un punto di penalizzazione).

RAVEGAN HOME BILLB 12-31 08 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19