Speranza rinata dopo la doccia fredda: Ravenna all’ultimo appello per i playoff

Calcio C / Nel derby di Santarcangelo di domani, domenica 6 maggio (ore 17.30), i giallorossi cercano il successo che potrebbe proiettarli agli spareggi promozione dopo la “retromarcia” del Mestre. Antonioli: «Abbiamo ulteriori stimoli e motivazioni per fare bene»

Ravenna FC Santarcangelo 3 1 [16 Dicembre 2017]

L’ex di turno Giovanni Rossi

Ultima prova d’appello per il Ravenna, che può acciuffare i playoff nel tuffo conclusivo dell’ultima giornata della stagione regolare. Se domenica scorsa la porta agli spareggi promozione era chiusa a causa del ko interno con il Sudtirol, mercoledì più di uno spiraglio si è riaperto grazie alla penalizzazione di due punti del Mestre per irregolarità amministrative. I veneti sono così scesi a quota 44, con solo due lunghezze di vantaggio sui giallorossi, che assieme alla Triestina (anch’essa a 42 punti) è così stata rimessa in gioco.

E, come nella stagione 2002/03, è il derby romagnolo con il Santarcangelo a chiudere il campionato del Ravenna. All’epoca, il match giocato al Benelli l’11 maggio 2003 permise ai giallorossi, con l’1-1 finale, di conquistare il punto che serviva per salire in C. Domani, domenica 6 maggio (ore 17.30), si gioca al “Valentino Mazzola” (arbitro Volpi di Arezzo) e alla formazione bizantina serve solo la vittoria, abbinata ad altre combinazioni favorevoli, per sperare di entrare nei playoff, nuovo obiettivo di stagione dopo la larga salvezza ottenuta. Se il Mestre, con cui i giallorossi è in svantaggio negli scontri diretti, è atteso da un difficile trasferta a Bolzano, la Triestina (che invece è davanti) deve ospitare una Sambenedettese intenzionata a conservare il suo preziosissimo secondo posto.

CONAD BIRRA MARECHIARO HOME MRT2 08 – 21 08 19

In pratica, senza mostrare troppi calcoli o classifiche avulse, il Ravenna per qualificarsi ai playoff è innanzittutto obbligato a vincere il derby romagnolo e poi deve sperare in una mancata vittoria sia del Mestre, sia della Triestina. Difficile, ma non impossibile. «C’eravamo lasciati domenica sera sapendo di essere fuori dai playoff – racconta Mauro Antonioli, allenatore del Ravenna – e ci siamo ritrovati alla ripresa degli allenamenti con la porta ancora aperta per gli spareggi; abbiamo quindi ulteriori stimoli e motivazioni per fare bene, giocare una partita all’altezza e provare a conquistare questi playoff, a cui teniamo, pur sapendo che ci aspetta un avversario particolarmente motivato, che cerca il risultato per ottenere la salvezza».

Quello che attende il Ravenna è un Santarcangelo rivitalizzato dall’arrivo in panchina di Karel Zeman: nelle cinque partite della sua gestione sono arrivati 10 punti (3 vittorie, un pareggio e una sola sconfitta) e un salto in classifica dal 17° al 15° posto. il tecnico giallorosso deve fare a meno, oltre a Cenci, di Amedeo Ballardini, uscito dopo pochi minuti domenica nel match col Sudtirol per un guaio muscolare, e Palermo, anche lui alle prese con guai fisici. Tra i 22 che saliranno sul pullman per Santarcangelo si rivede Centonze. «Con Zeman sono cambiati il modulo – osserva Antonioli – e la mentalità; Zeman segue le orme del padre, le sue squadre giocano a trazione anteriore, amano fare gare d’assalto. Sarà una bella partita, un derby intenso, tra due squadre animate da grandi motivazioni e dal desiderio di finire degnamente questo campionato».

Risultati (38ª e ultima giornata): domenica 6 maggio, ore 17.30, Fermana-Fano, Padova-Gubbio, Sudtirol-Mestre, Santarcangelo-Ravenna, Teramo-Reggiana, Pordenone-Renate, Triestina-Sambenedettese, Albinoleffe-Vicenza. Riposano: Bassano e FeralpiSalò.

Classifica: Padova 60 punti; Sambenedettese, Sudtirol e Reggiana 52; Feralpisalò° 49; Bassano° 48; Renate 47; Albinoleffe 46; Pordenone 45; Mestre 44**; Triestina e Ravenna 42; Fermana 38; Santarcangelo* e Gubbio 36; Fano 35; Teramo 34; Vicenza**** 31 (*un punto di penalizzazione; °una gara disputata in più).

RAVEGAN HOME BILLB 12-31 08 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19