L’Orva non riesce proprio a sbloccarsi: a Lugo passa in volata San Vendemiano

Basket B / A consolare i ragazzi di Galetti è la buona prestazione nelle prime tre frazioni, che ha mostrato una bella vitalità

Lugo-San Vendemiano 92-93
(29-25, 56-50, 76-65)
ORVA LUGO: Galassi 25, Brighi 17, Bedin 13, Seravalli 12, Leardini 6, Lucarelli 5, Rossi 4, Farabegoli 4, Bracci 3, Demarchi 3, Bazzocchi ne, Melandri ne.
RUCKER SANVE SAN VENDEMIANO: Mossi 23, Perin 22, Bartoli 12, Rossetto 11, Vedovato 10, Bloise 9, Malbasa 2, Durante 2, Battistuzzi 2, Lurini, Oyeh ne, De santi ne.

Lugo

Un’immagine della partita tra Orva Lugo e San Vendemiano

Il Basket Lugo non riesce a interrompere la serie di sconfitte consecutive, però dà un segnale forte di vitalità nella partita persa in casa in volata contro San Vendemiano. Questa sfida riporta una gran fiducia nei cuori dei ragazzi verso le loro possibilità e le loro performance. Il recupero del roster completo ha dimostrato che l’Orva può combattere e ottenere ottime prestazioni.

FAMILA MRT 15 – 21 10 20

Il match si apre con un mini parziale degli ospiti, subito però ribaltato dalla squadra di casa. Grazie a sei triple e a un punteggio piuttosto alto solo dopo dieci minuti di gioco l’Orva è sopra 29-25. Lugo nel secondo quarto aumenta le distanze, ma non riesce a mantenerle. San Vendemiano pareggia e si porta in vantaggio con tre triple consecutive e una penetrazione di Bloise, ma qualcosa scatta: gli Aviators riprendono a segnare, grazie anche a un gioco da quattro punti di Brighi, e riescono a concludere il quarto sopra 56-50. Nel terzo periodo di gioco si registra un parziale di 14-2, con il massimo vantaggio di 70-52 e uno strepitoso Galassi (alla fine 25 punti, 5 rimbalzi e 5 assist per lui). In questa frazione importantissimo Bedin che la fa da padrone in area segnando buoni canestri e subendo numerosi falli. Verso la fine però le percentuali al tiro non sono più le stesse e la Rucker rosicchia un po’ di svantaggio: si va nell’ultimo periodo sul 76-65.

San Vendemiano non è per nulla demoralizzato e segna quattro tiri da tre punti in rapida sequenza (una di Perin e ben tre di Bartoli), raggiungendo Lugo sull’81-81. Brighi riporta un leggero vantaggio ai suoi e l’antisportivo sanzionato a Vedovato mette il punteggio su un buon 90-85. I canestri di Mossi mettono la Rucker sul 92-91 a meno di un minuto di gioco. Rimessa per San Vendemiano che rischia di perdere la palla, ma quasi allo scadere dei 24 secondi Bloise segna e porta i suoi in vantaggio a tre secondi dal termine. Il punteggio dice 92-93, lo schema disegnato da coach Galetti è buono e la palla arriva sotto canestro a Bracci, che però grazie anche a una buona marcatura non riesce a fare il canestro decisivo. La partita finisce così 92-93.

STUDIO MARTINI ADV FLESSIBILITA LEAD TOP 19 – 25 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB BOTTOM 19 10 – 11 11 20