Contro Jesi l’OraSì torna al Pala De André per riprendere il filo del discorso

Basket A2 / Reduci da due sconfitte di fila, davanti al loro pubblico i giallorossi puntano al riscatto contro i marchigiani. Mazzon: «Per vincere dovremo innanzitutto superare i nostri limiti tecnici»

Orasi Montegranaro

Lo statunitense dell’OraSì Adam Smith

L’OraSì domani sera, sabato 8 dicembre (ore 20.30), torna al Pala De Andrè per l’anticipo dell’undicesima giornata di A2 Est, in occasione della quale sfiderà la Termoforgia Jesi, prima di due gare casalinghe consecutive (domenica 16 ospiterà invece Verona) dopo le due trasferte di Bologna e Roseto. Si tratta di una sorta di rivincita per i giallorossi, contro l’avversario che nella scorsa stagione all’ultima giornata li ha estromessi dei playoff. Davanti a un pubblico che si prospetta come sempre molto numeroso, la squadra ravennate punta a tornare alla vittoria e a confermare le buone prove dell’ultimo mese, con la sola eccezione di quella fornita sei giorni fa a Roseto e per la quale Masciadri e compagni hanno voglia di riscattarsi.

Ecco la presentazione del match da parte del tecnico Andrea Mazzon, ex di turno in questa circostanza: «La squadra ha voglia di tornare a giocare e sentire il calore del pubblico di casa. Sappiamo che per sconfiggere gli avversari della Termoforgia dovremo innanzitutto superare i nostri limiti tecnici, che ci portano in alcuni momenti a limitarci da soli, poi in un secondo momento bisognerà preoccuparsi dei duelli individuali. Per vincere con Jesi dovremmo giocare di squadra per quaranta minuti e leggere quello che la loro difesa ci metterà di fronte, senza ovviamente snaturare quelli che sono il nostro gioco e le nostre caratteristiche».

CONAD APRILE MRT2 01 – 30 04 19

Prima della gara, alle 18.30, verrà effettuata la tradizionale ‘foto di Natale’ che vedrà tutti assieme la prima squadra, la dirigenza e l’intero settore giovanile del Basket Ravenna.

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19