Nell’ultima gara al PalaCosta prima di Natale la Conad va all’assalto di Trento

Volley A2 femminile / Domani, sabato 15 dicembre (ore 20.30), le biancorosse ospitano la capolista con l’obiettivo di tornare al successo. Caliendo: «Non possiamo sperare che gli avversari ci regalino qualcosa»

ALF 5419

Il gruppo della Conad durante un timeout

Ultima partita prima di Natale al PalaCosta per la Conad, reduce in campionato da due sconfitte consecutive: una onorevole in casa con Perugia al tiebreak, l’altra senza possibilità d’appello per 3-0 a Torino. L’Olimpia Teodora, superata da Cutrofiano, si trova ora a occupare una settima scomoda posizione nella classifica del girone. Anche in Coppa Italia mercoledì sera non è andata bene a Orvieto, dove le biancorosse, sia pure lottando, hanno mancato il passaggio ai quarti. Il prossimo dei sei match restanti alla fine della prima fase di campionato di A2 capitan Bacchi e compagne lo disputeranno domani, sabato 15 dicembre, alle ore 20.30 (arbitri Proietti e Rossetti), al PalaCosta contro Trento, attuale capolista. La Delta Informatica è una compagine dotata di una fisicità importante che sta dimostrando da inizio torneo. Finora ha perso solo due volte: alla prima d’andata a San Giovanni in Marignano e all’ottava giornata in casa contro Perugia.

Durante l’estate scorsa La Delta Informatica Trentino ha confermato alla guida Nicola Negro e alcuni elementi del sestetto base della passata stagione: la palleggiatrice Elisa Moncada, la centrale Silvia Fondriest, il posto 4 Alessia Fiesoli, con Ilenia Moro libero. Sono state poi inserite tre giocatrici di peso a rafforzare l’organico: l’opposto Gloria Baldi, la banda americana Deja Mc Clendon e la centrale Eleonora Furlan. Al PalaCosta la Conad non teme però alcun avversario e capitan Lucia Bacchi suona la carica, spronando così le compagne: «Bisogna avere sempre fame di fare risultato, lottare su ogni pallone e difendere alla morte. Ogni partita è difficile e va affrontata come se fosse quella determinante per la stagione».

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 02 19

Nello Caliendo, il tecnico dell’Olimpia Teodora a cui in settimana la società di via Trieste ha rinnovato tutta la sua stima e fiducia, alla vigilia dell’incontro con la nuova capolista di turno, è deciso e combattivo: «Dobbiamo continuare a giocare, a lottare e a dimostrare che ci siamo e crediamo in quello che facciamo. Questa è la cosa più importante. Sappiamo che sabato giocheremo contro una squadra forte, attualmente prima in classifica, che di sicuro non verrà a Ravenna per farci il regalo di Natale. A casa loro ci fu Fiesoli che ci fece particolarmente male con i suoi 25 punti, nel frattempo Trento è cresciuta tanto e ora può vantare molti elementi in stato di grazia, tra cui l’altro posto 4, l’americana Mc Clendon, e l’opposto Baldi. In Coppa Italia hanno vinto mercoledì sera con Caserta e di sicuro saranno molto cariche. Noi dovremo esserlo più di loro perché giochiamo in casa e perché sappiamo che deve arrivare il nostro momento. Non possiamo stare ad aspettare l’evolversi degli eventi o augurarci che gli avversari ci regalino qualcosa. È il momento di dimostrare che vogliamo lottare e che non meritiamo questa classifica. Soprattutto dobbiamo imparare a chiudere i set, perché purtroppo questa difficoltà è un aspetto che si è ripetuto troppo spesso. Ci sono state molte situazioni in cui ci siamo trovati a rimontare e ad avere anche un buon vantaggio ma poi non siamo riusciti a concludere a nostro favore. Non si tratta assolutamente di una questione di rendimento fisico, in quanto le ragazze stanno bene e il lavoro in palestra dal punto di vista fisico è ottimale. Dobbiamo perciò sbloccarci mentalmente e credere nelle nostre grandi potenzialità».

Biglietteria Ingresso: biglietto intero 10 euro, ridotto 8 euro, ragazzi dai 12 ai 18 anni 5 euro. I bambini sotto i 12 anni entrano gratuitamente.

Classifica: Delta Informatica Trentino 21 punti, Bartoccini Gioiellerie Perugia 20, Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 20, Omag S. Giov. in Marignano 17, Barricalla CUS Torino 15, Cuore Di Mamma Cutrofiano 14, Conad Olimpia Teodora Ravenna 12, Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 8, Sigel Marsala 5 (Barricalla CUS Torino e Omag S. Giov. in Marignano una partita in meno).

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19