La marcia del Faventia verso l’alta classifica trova il capolinea ad Ancona

Calcio a 5 / La squadra di Placuzzi paga care alcune disattenzioni arrivate dopo aver raggiunto il pareggio del 2-2 e del 3-3

Cus Ancona-Faventia 5-3
CUS ANCONA: Vittori, De Luca, Carnevali, Benigni F., Fioretti, Di Iorio, Bartolucci, Benigni A., Belloni, Junior Luiz, Martin, Lamberti. All.: Battistini.
FAVENTIA: Conti, Catalano, Karaja, Braga R., Hassane, Matteuzzi, Caria, Garbin, Barbieri, Pozzovivo, Piallini, Carpino. All.: Placuzzi.
ARBITRI: Di Nicola di Pescara e Di Guilmi di Vasto.
RETI: 8’ pt e 19’ st Belloni, 10’ pt, 14’ st e 18’ st Fioretti, 16’ pt Barbieri, 13’ st Karaja, 17’ st Garbin.
NOTE – Ammoniti Di Iorio, Belloni.

Faventia

I giocatori del Faventia e il tecnico Placuzzi durante una pausa di gioco

Si ferma ad Ancona la marcia del Faventia verso l’alta classifica. La squadra di Placuzzi perde 5-3 un match equilibrato e ricco di colpi di scena, pagando care alcune disattenzioni arrivate dopo aver raggiunto il pareggio del 2-2 e del 3-3. Un vero peccato, perché il Faventia aveva mostrato un buon atteggiamento e grande determinazione per quasi tutto l’incontro.

CONAD APRILE MRT2 01 – 30 04 19

L’avvio di gara è di marca faentina, con Garbin che non capitalizza una doppia occasione e con Karaja che si vede parare una buona conclusione. Il Cus Ancona è però cinico e alla prima vera azione offensiva passa in vantaggio: Belloni firma la rete e pochi minuti dopo arriva il raddoppio con Fioretti. Il Faventia non si demoralizza e negli ultimi minuti del primo tempo accorcia le distanze con Barbieri, bravo a finalizzare l’assist di Catalano.

Nella ripresa il match non decolla, con entrambe le squadre che non costruiscono azioni pericolose nei primi minuti, ma a rompere gli equilibri è Karaja che trova il 2-2 mandando a bersaglio un passaggio da calcio d’angolo di Garbin. Neanche il tempo di esultare e Fioretti con un rasoterra riporta i padroni di casa in vantaggio 3-2. Il Faventia prova allora ad attaccare a testa bassa per riprendere gli avversari e gli sforzi portano al 3-3 con Garbin, lesto a sfruttare una respinta del portiere sul tiro di Catalano. Ancora una volta però l’Ancona trova la rete nell’azione successiva grazie a Fioretti, firmando poi nel finale il 5-3 con Belloni. Il Faventia ritornerà in campo sabato 22 dicembre alla 15 PalaCattani contro il Real Dem Montesilvano.

CONSAR – HOME BILLB MID1 08 – 21 04 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19