La Rekico sale in Lombardia per non farsi abbagliare da un fanalino pericoloso

Basket B / Domani, domenica 17 febbraio (ore 18), i faentini affrontano a Desio l’ultimo della classe, reduce da ben quindici ko di fila. Zampa: «Ora dobbiamo dare continuità ai risultati contro un avversario da non sottovalutare»

Mattia Zampa

La guardia della Rekico Mattia Zampa

A poco più di una settimana dalla vittoria a Olginate la Rekico ritorna in Lombardia, ospite della Rimadesio, match in programma domani, domenica 17 febbraio, alle 18. Una trasferta insidiosa per i faentini, che non devono farsi illudere dalla classifica, che vede Desio all’ultimo posto e in serie negativa da quindici partite. Nonostante i risultati infatti i brianzoli hanno sempre tenuto testa alle avversarie, cadendo spesso nei minuti finali. La partita sarà trasmessa in diretta sul canale You Tube ufficiale dei Raggisolaris. «La gara a Olginate ci è servita per dare risposte a tutte le nostre avversarie – spiega la guardia Mattia Zampa -. Volevamo far capire a tutti che non eravamo la squadra delle ultime settimane e così abbiamo giocato una buona partita con grande determinazione e lucidità. Siamo stati bravi nel trovare nuove soluzioni offensive attaccando il canestro e giocando in post basso, non ricorrendo soltanto al tiro da tre come era accaduto in altre occasioni. Dal punto di vista personale sono contento della mia prestazione e molto stimolato dall’essere passato a giocare nel ruolo di guardia e di portatore di palla: sto lavorando molto per calarmi in questa nuova realtà al meglio».

Guardando gli avversari, il fanalino di coda Rimadesio, che non vince da un girone intero ovvero dal 4 novembre contro i Tigers Cesena, ha numeri negativi, ma non certo un potenziale da sottovalutare. In questi mesi il club lombardo ha vissuto momenti difficili, cambiando a metà gennaio l’allenatore e affidando la panchina al vice Gabriele Ghirelli, vedendo la partenza di due giocatori (Villa e Valentini) e l’arrivo del playmaker Tommei. Altro nuovo acquisto è Bassi, guardia classe ’97 che ha debuttato con la maglia dell’Aurora nel precedente turno di campionato. A tenere alta la guardia della Rekico dovranno essere soprattutto le recenti prestazioni di Desio, perché molte sconfitte sono arrivate negli ultimi minuti di gioco. Il giocatore di punta della Rimadesio è Perez, guardia classe 1997 di talento e dal fisico esplosivo, seguito da Lenti, uno dei migliori centri del girone. Sempre pericolosa è anche l’ala Fiorito, micidiale nel tiro da tre, mentre l’ala Giacomelli e il figlio d’arte Brown sono giocatori di sicuro affidamento. Un elevato minutaggio nelle rotazioni lo hanno anche il lungo Beretta e il play Paolo Busetto.

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 11 19

I precedenti tra Raggisolaris e Desio sono quattro e il bilancio è in perfetto parità, con entrambe che hanno sempre vinto davanti al pubblico amico. L’ex di turno è Carlo Fumagalli, a Desio nella stagione 2017/18 in serie B. «Ora dobbiamo dare continuità ai risultati – riprende Zampa – affrontando nella maniera migliore la trasferta di Desio, match non certo scontato. Pur se non vincono da molto tempo, i nostri avversari stanno tirando con buone percentuali e molte volte sono stati sfortunati perdendo negli ultimi minuti. Giocando senza pressione e con la mente libera possono mettere in difficoltà qualsiasi avversario e anche in casa di Cesena lo hanno dimostrato. Rispetto all’andata non dipendono soltanto da Perez, perché hanno trovato tante nuove soluzioni tattiche. Bisognerà quindi essere attenti e concentrati».

Gay saluta La società Raggisolaris comunica di aver risolto il contratto con il giocatore Flavio Gay, trasferitosi alla società Amatori Pescara, militante nel girone C di serie B.

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
BRONSON TRANSMISSIONS BILLB MID2 16 – 23 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19