La Rekico mantiene inviolato il suo fortino: al Cattani travolge i baby riminesi

Basket B / Netto successo casalingo per i faentini, che fin dal primo quarto conducono la sfida con la NTS e la chiudono senza affanni. Domenica 5 novembre si torna in campo con la trasferta a Lecco

Faenza-Rimini 91-59
(29-13, 61-28, 77-45)
REKICO RAGGISOLARIS FAENZA: Aromando 2, Samorì 3, Perin 13, Silimbani 8, Benedetti 5, Venucci 20, Iattoni 12, Pagani 6, Milosevic 3, Chiappelli 11, Brighi 6, Neri. All.: Regazzi.
NTS INFORMATICA CRABS RIMINI: Galassi ne, Signorini 11, Altavilla, Toniato 4, Tartaglia 3, Myers 7, Busetto 10, Sipala 2, Tiberti 10, Fiusco 2, Moffa, Foiera 10. All.: Maghelli.
ARBITRI: Martinelli e Sironi.
NOTE – Uscito per falli Milosevic.

Una Rekico perfetta si aggiudica il derby con i giovani Crabs Rimini 91-59, giocando una partita da applausi. La voglia di vincere e di mantenere inviolato il PalaCattani fanno la differenza, esaltando i tanti tifosi sugli spalti che hanno creato la migliore cornice per questa sfida molto sentita. Giornata da ricordare per Milosevic e soprattutto per Samorì, autori dei loro primi punti in serie B: entrambi hanno segnato un tiro da tre.

CIVICO 11 HOME MRT 05 – 19 12 19

Già all’inizio del primo quarto la Rekico mette le cose in chiaro volando dopo cinque minuti sul 13-4, grazie al gioco in transizione e a una difesa perfetta, che ruba ogni pallone agli avversari. Rimini infatti non riesce a trovare il modo per penetrare nelle maglie difensive faentine e dopo sette punti consecutivi di Myers (13-7), non riesce più a segnare. La Rekico invece continua a giocare a ritmi altissimi e ad esaltare ogni suo singolo giocatore: il punteggio di 29-13 alla prima sirena è infatti piuttosto emblematico. Coach Regazzi capisce che la sua squadra è in giornata positiva e ruota tutti i suoi uomini, non trovando differenze di rendimento tra quintetto titolare e panchina. Il 61-28 dell’intervallo è la fotografia di un match a senso unico, che Faenza sta dominando grazie anche alle alte percentuali offensive.

I Crabs hanno un sussulto al rientro in campo nel terzo parziale piazzando un break di 12-0 e approfittando delle polveri bagnate dei faentini, a secco nei primi sei minuti, ma quando Perin toglie le ragnatele del canestro la Rekico ritorna a volare e al 30’ è avanti 77-45. La terza vittoria casalinga in altrettante gare è ormai in cassaforte e così l’ultimo quarto diventa una passerella per tutti, con il PalaCattani che applaude a lungo i suoi eroi, autori di una prestazione da incorniciare.

Domenica a Lecco Non c’è però tempo per tirare il fiato, in quanto la Rekico ritornerà in campo domenica 5 novembre alle 18 in casa della Gimar Basket Lecco, nell’ultimo match vittoriosa in modo netto a Lugo contro l’Orva. Si tratta di un ostacolo molto difficile per i faentini, ancora a secco di successi lontano dalla Romagna: i lombardi sono secondi in classifica a due sole lunghezze di distanza dalla capolista Cento, in virtù dell’unica sconfitta subito finora in sei gare.

Risultati (6ª giornata): Green Basket Palermo-Pallacanestro Crema 61-88, Rekico Faenza-NTS Informatica Rimini 91-59, Orva Lugo-Gimar Basket Lecco 71-96, Pallacanestro Aurora Desio-Iseo Serrature Costa Volpino 58-45, Bmr Basket 2000 Reggio Emilia-Tigers Forlì 70-77, Gordon Nuova Pall. Olginate-Baltur Cento 53-86; giovedì 2 novembre ore 20.30 Virtus Padova-Tramarossa Vicenza; ore 21 Lissone Interni Bernareggio-Bakery Piacenza.

Classifica: Baltur Cento 12 punti; Pallacanestro Crema 10; Bakery Piacenza*, Tigers Forlì e Gimar Basket Lecco 8; Virtus Padova*, Tramarossa Vicenza*, Rekico Faenza, Gordon Nuova Pall. Olginate e NTS Informatica Rimini 6; Lissone Interni Bernareggio* e Orva Lugo 4; Bmr Basket 2000 Reggio Emilia, Pallacanestro Aurora Desio, Iseo Serrature Costa Volpino e Green Basket Palermo 2 (*una gara in meno).

Prossimo turno (7ª giornata): sabato 4 novembre ore 20.30 Orva Lugo-Virtus Padova; ore 21 Bakery Piacenza-Green Basket Palermo, Iseo Serrature Costa Volpino-Lissone Interni Bernareggio; domenica 5 novembre ore 18 Pallacanestro Crema-Baltur Cento, Tigers Forlì-Gordon Nuova Pall. Olginate, NTS Informatica Rimini-Bmr Basket 2000 Reggio Emilia, Gimar Basket Lecco-Rekico Faenza, Tramarossa Vicenza-Pallacanestro Aurora Desio.

CONSAR HOME BILLB MID1 02 – 08 12 19
ASER LEAD MID2 02 – 31 12 2019
COFARI HOME LEAD MID2 25 11 – 15 12 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19