Strada sempre più in salita per la Rekico: i faentini finiscono ko anche in Gara2

Basket B / Seconda sconfitta a Verbania per la squadra di Friso al termine di un match equilibrato solo fino all’intervallo lungo. Prossima sfida al PalaCattani giovedì 16 maggio

Omegna-Faenza 68-57
(21-20, 33-32, 58-41)
PAFFONI OMEGNA: Grande 14, Donadoni ne, Bruno 7, Samoggia, D’Alessandro 11, Arrigoni 7, Ramenghi ne, Balanzoni 17, Cantone 7, Gueye ne, Bovio ne, Scali 5. All.: Ghizzinardi.
REKICO FAENZA: Fumagalli 13, Costanzelli 5, Silimbani 7, Samorì ne, Casagrande 5, Venucci, Zampa 6, Petrucci, Chiappelli, Sgobba 21. All.: Friso.
ARBITRO: D’Orazio e Vigato.

Giorgio Sgobba

21 punti per l’ala della Rekico Giorgio Sgobba

Niente da fare per la Rekico nella seconda gara di semifinale playoff in casa di Omegna, perdendo in modo abbastanza netto contro la Paffoni nella partita disputata a Verbania. I problemi fisici di Venucci (ancora alle prese con un problema muscolare) e le basse percentuali offensive non permettono di pareggiare la serie, ma la buona notizia è la reazione che ha avuto la squadra quando si è trovata sotto di 17 punti: un ottimo punto di partenza in vista di Gara3 in programma giovedì 16 alle 20.30 al PalaCattani.

FAMILA – HOME MRT2 11 – 17 07 19

La Rekico scende in campo con l’atteggiamento giusto, interpretando al meglio il piano partita prefissato. La difesa argina molto bene i lunghi della Paffoni e in attacco è Sgobba a trascinare la squadra a suon di punti, segnandone ben 13 nel solo primo quarto terminato 21-20 per i padroni di casa. Proprio una tripla dell’ala regala il 21-27 al 13’, parziale che fotografa l’andamento del match dove l’inerzia è in mano ai Raggisolaris. Omegna però riordina in fretta le idee e si affida a Grande, bravo nel guidare il break di 7-0 che permette ad Omegna di arrivare all’intervallo avanti 32-31.

Al rientro in campo la Paffoni spezza gli equilibri affidandosi a Cantone. Il playmaker innesca le bocche da fuoco di Omegna che sparano ben quattro triple consecutive, facendo volare la squadra dal 39-37 al 49-38, mandando in confusione la Rekico, facendole perdere lucidità. L’attacco dei faentini inizia a incepparsi e anche la difesa non è più quella del primo tempo e così al 30’ il passivo è 58-41. Partita finita? Assolutamente no, perché il cuore dei Raggisolaris è enorme e con una grande reazione il gap viene colmato fino al -8, con il coach Ghizzinardi che chiama due timeout per non permettere ai faentini di riaprire il match. Con questo spirito e il calore del PalaCattani, la Rekico darà ora il massimo per vincere Gara3 e allungare la serie.

Le date della serie Giovedì 16 maggio alle 20.30 al PalaCattani si giocherà gara 3. L’eventuale gara 4 sarà ancora al PalaCattani e si giocherà domenica 19 maggio alle 18, mentre l’eventuale gara 5 si terrà in Piemonte mercoledì 22 alle 20.30.

RAVEGAN HOME BILLB MID1 15-31 07 19
COLDIRETTI – MERCATO CONTADINO ORARI LEAD MID2 16 – 31 07 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19