Ravenna, sfuma il sogno Coppa Italia. Vittoria al Chievo ai calci di rigore

Calcio / Buona prestazione dei giallorossi, che sotto per il gol di Meggiorini pareggiano il conto con Raffini e vanno ai supplementari. Dal dischetto decisivi gli errori di Ricchi, Pellizzari e Fyda

ChiRav

Una immagine del match di Coppa Italia tra Chievo e Ravenna (foto www.chievoverona.it)

Chievo-Ravenna 1-1 (4-2 dopo i calci di rigore)
CHIEVO VERONA: Semper; Bertagnoli, Leverbe, Rigione, Brivio; Esposito, Karamoko, Garritano (29’ st Ivan); Pucciarelli (10’ pts Vignato); Stepinski (43’ st Rodriguez), Meggiorini (22’ st Djordjevic). A disp.: Seculin, Caprile, Tomovic, Cotali, Pavlev, Obi, Burruchaga, Hetemaj. All.: Marcolini.
RAVENNA FC: Spurio, Nigretti, Jidayi (1’ st Ricchi), Ronchi, D’Eramo (8’ pts Sabba), Pellizzari, Purro, Raffini, Martorelli (16’ st Mustacciolo), Selleri (9’ st Fiorani), Fyda. A disp.: Cincilla, Grassini, Maltoni, Sirri, Mancini. All.: Foschi.
ARBITRO: Ros di Pordenone.
RETI: 22’ pt Meggiorini, 17’ st Raffini.
SEQUENZA CALCI DI RIGORE: Ronchi gol, Karamoko gol, Ricchi traversa, Leverbe gol, Pellizzari parato, Esposito fuori, Fyda parato, Rodriguez gol.
NOTE: amm. Esposito, Selleri, Karamoko, Raffini. Al 7’ sts espulso Purro per doppia ammonizione. Al 14’ sts allontanato Foschi per proteste. Recuperi: 2’, 6’, 1’.

Al termine di una lunga battaglia il Ravenna saluta la Coppa Italia maggiore, con il Chievo che si qualifica per il terzo turno grazie alla vittoria ottenuta al Bentegodi dopo i calci di rigore. Il risultato al termine dei 120’ di gioco è stato di 1-1 e i veronesi la settimana prossima sfideranno il Cagliari alla Sardegna Arena. Buona prestazione dei giallorossi, piegati solo dagli undici metri dopo che nei tempi regolamentari i padroni di casa erano passati in vantaggio al 22′ del primo tempo con Meggiorini, bravo a depositare in rete l’assist di Stepinski, mentre al 17′ della ripresa la formazione di Foschi (l’allenatore è stato poi allontanato dal direttore di gara verso la fine dei supplementari) era riuscita a pareggiare il conto con Raffini, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. In campo Selleri e compagni hanno terminato in dieci a causa dell’espulsione (doppio giallo) di Purro, che ha chiuso la sua prova al 7′ del secondo tempo supplementare. Decisivi nella lotteria dei rigori gli errori dal dischetto di Ricchi (traversa), Pellizzari (parato) e Fyda (parato), con il solo Ronchi capace di superare Semper.

CONAD BIRRA MARECHIARO HOME MRT2 08 – 21 08 19
RAVEGAN HOME BILLB 12-31 08 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
COFARI HOME LEAD MID2 08- 18 08 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19