Capodanno in piazza: addio concerto, c’è lo spettacolo in 3d sul municipio

Dopo dieci anni archiviato il live: bancarelle, musica e spazio al videomapping per «una nuova offerta turistica»

Cambia volto il capodanno in centro a Ravenna: fra un mese non ci sarà il solito concerto che dal 2006 animava il veglione di San Silvestro in piazza del Popolo ma spazio al videomapping, uno show di suoni e luci (dieci minuti di durata, ripetuto più volte) proiettate sulla facciata del municipio per un effetto tridimensionale animato. Lo spettacolo verrà poi riproposto anche nella sera dell’1 gennaio.

Quello del 31 dicembre sarà l’appuntamento clou della prima edizione di quello che, nelle intenzioni della nuova giunta comunale, punta a diventare un vero e proprio festival del videomapping sotto la direzione artistica di Andrea Bernabini, da riproporre nel periodo natalizio per dare alla città una sua identità diversa dalle altre offerte turistiche per farsi largo a spallate sul mercato delle città d’arte. L’edizione 2015-16 sarà una sorta di data zero: dal 23 dicembre all’8 gennaio il mausoleo di Galla Placidia e il battistero Neoniano saranno illuminati dagli spettacoli di videomapping già visti in occasione delle celebrazioni per il patrono degli ultimi anni. Per il capodanno 2018 gli occhi sono già puntati sulla facciata di Palazzo Rasponi che fra dodici mesi potrà di certo contare su una piazza Kennedy ormai completata.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

L’assessore al Turismo Giacomo Costantini e il sindaco Michele de Pascale hanno ben chiara in mente l’idea definitiva di questo festival puntando su un progetto di durata triennale, un tempo che gli amministratori ritengono sufficiente per raggiungere un’identificazione tra la città e l’iniziativa per l’attrazione turistica: «Puntiamo a qualcosa che si distingua dal resto. Ogni città fa le sue scelte per distinguersi, noi abbiamo scelto di percorrere la strada del videomapping con la convinzione che possa raccontare l’identità di Ravenna e contando anche sulla risonanza e che certe immagini spettacolari guadagnano nella condivisione sui social network». Una scelta che non ha concorrenza in regione «e può diventare parte integrante di un pacchetto più ampio da vendere con le iniziative di Cervia e Cesenatico per un’idea di Natale in riviera». Obiettivo di tutto, ovviamente, la moltiplicazione di turisti. Difficile però avere numeri dagli amministratori: «Sappiamo che Ravenna deve fare i conti con la scarsa propensione dei turisti a fermarsi qui per l’alloggio, è più frequente che facciano base in località vicine e vengano in città in giornata. L’obiettivo è però quello di riuscire a raddoppiare i flussi turistici di chi viene in città».

La sera dell’ultimo giorno dell’anno la piazza del Popolo non sarà però solo il teatro del videoshow. Saranno infatti aperti i capanni in piazza con le loro proposte di gastronomia e artigianato locali così come è in fase di conclusione un accordo con una radio per la festa danzante (tornerà anche la festa con ingresso gratuito all’Almagià in Darsena).

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 – 30 11 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER LAVORO LEADERB MID1 12 – 29 11 20