Cambierà: «Il bando dei capanni natalizi deciso a priori: avevamo previsto il vincitore…»

Il movimento civico contesta l’assegnazione dei 10mila euro
per il nuovo progetto delle feste in piazza del Popolo

Il Movimento civico Cambierà mette nel mirino il bando pubblico che ha assegnato, lo scorso ottobre, la gestione natalizia di piazza del Popolo, a Ravenna, all’agenzia Tuttifrutti, con un contributo di 10mila euro da parte del Comune. Si tratta in particolare dell’allestimento e della gestione del piccolo villaggio natalizio composto quest’anno da capanni che ricordano quelli del mare (vedi articoli correlati): il movimento che alle scorse amministrative ha candidato a sindaco Michela Guerra contesta in particolare la scarsa pubblicità che sarebbe stata fatta al bando da parte del Comune e – portando come prova una mail con indirizzo di posta certificata – da Cambierà rivelano di essere venuti a conoscenza del nome del vincitore del bando prima ancora che venisse assegnato.

Tutta la vicenda è ricostruita nella nota inviata alla stampa dal movimento – che pubblichiamo in maniera integrale qui sotto – e che si conclude così: «La pubblicazione di un bando è stato un pro-forma, l’assegnazione del progetto era stato, visto l’andamento dei fatti, deciso a priori. Sarebbe il caso si ragionasse su un cambio radicale di rotta, quantomeno nel rispetto di quei giovani che, con spirito d’iniziativa imprenditoriale, avrebbero voglia di provarci ma demordono in quanto – in questo modo, senza i giusti contatti – perdenti in partenza».

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20
ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 11 – 31 12 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 – 31 12 20
REGIONE ER LEGALITA LEAD 30 11 – 31 12 20
ASER LEAD BOTTOM 30 11 – 20 12 20