Basket, cucina, un orto, bici a noleggio e cinema all’aperto in Darsena Pop Up

I progetti dell’imprenditore Monduzzi per l’area riqualificata con i container affacciata sul canale di Ravenna

Dopo aver portato in banchina quasi diecimila persone per la Festa della Birra che si è tenuta nel fine settimana tra il 10 e il 12 marzo, Darsena Pop Up guarda al futuro con nuovi progetti che stanno per partire. Ad illustrarli, nel corso di una conferenza stampa, è stato Paolo Monduzzi, presidente di Naviga In Darsena.

Tra i progetti in via di sviluppo, c’è quello del campo da basket ad un canestro, finanziato grazie all’accordo con la società Basket Ravenna. La società ravennate ha messo all’asta le divise ad edizione limitata indossate durante la sfida con Virtus e Fortitudo. Con i proventi ha finanziato il canestro che sarà posizionato tra l’area parkour e quella dedicata al beach volley.
Questo è il primo progetto dei tanti annunciati da Monduzzi.

CONAD VINI PETER ZEMMER MRT 17 02 – 31 03 21

Tra le attività che potrebbero trovare posto in Darsena c’è un’enoteca in cui, a rotazione, dodici cantine del territorio potranno presentare le loro etichette. L’imprenditore ha annunciato anche l’intenzione di creare uno spazio per un laboratorio artigianale di gelato e per una pizzeria. «Completeremo l’opera», spiega Monduzzi.

Nel comparto sono presenti al momento il bar Ristretto e il bistrot di Akami Casa&Bottega mentre nella seconda metà del 2016 ha aperto i battenti anche la Scuola di Cucina Saperi&Sapori che ha appena presentato il programma dei corsi per la seconda metà dell’anno, a cui si aggiungeranno show cooking di tre grandi chef italiani (vedi articoli correlati). Insieme alla Scuola si sta realizzando anche un orto verticale.

Tra i progetti culturali anche la volontà di proiettare film d’essai e creare una sorta di cinema sulla banchina e il sogno di aprire una postazione radio e una scuola di musica.

Continuano poi i contatti con l’associazione Istrice per portare l’arrampicata che si sta smantellando a Marina di Ravenna (sempre tra i correlati).

In generale l’intenzione è quella di utilizzare «tutti i container ancora disponibili».

Grazie ad una collaborazione con Bici Delta Po ci saranno due aree per il noleggio bici (una in via dell’Almagià e l’altra in piazzale Aldo Moro).

I progetti di Naviga in Darsena non si limitano al comparto accanto all’Almagià ma si allargano al sottopasso tra viale Pallavicini e piazzale Aldo Moro. L’associazione lo prenderà in gestione e lo abbellirà nei due ingressi, utilizzando pannelli che ricordano le opere d’arte e i mosaici bizantini.

SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 03 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 31 03 21