Sonora Radio Fest al via: dal 6 al 23 ottobre sei giornate di musica, arte e cultura

Quarta edizione del festival che indaga il mondo della comunicazione: incontri con autori tv, registi, musicisti, da Andrea Segre a Umberto Galimberti, da Stranger Things agli influencer

radio consoleÈ tutto pronto per la quarta edizione del Sonora Radio Fest, il festival delle web radio dell’Emilia Romagna in provincia di Ravenna con appuntamenti ad Alfonsine, Bagnacavallo, Conselice e Lugo dal 6 al 23 ottobre. L’organizzazione è dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna in collaborazione con l’associazione Sonora Social Club, che gestisce Radio sonora, e con il contributo della Regione.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.sonoraradiofest.com, scrivere a sonoraradiofest@gmail.com, o chiamare il 335 8002382.

Si tratta di un progetto che indaga il mondo della comunicazione: linguaggi, metodi e strumenti, dalla radio al cinema, passando per musica, illustrazione e televisione. Nelle giornate di festival si alterneranno musicisti, scrittori, speaker radiofonici, registi, attori e disegnatori e ciascun ospite porterà il proprio contributo e la propria visione della disciplina che rappresenta, aprendo una finestra sulle opportunità per i giovani.

Si comincia giovedì 6 ottobre alle 21 al cinema Gulliver di Alfonsine, con la proiezione del docufilm Po diAndrea Segre; a seguire il regista dialogherà con Andrea Valmori sul cinema documentario come linguaggio.

A Bagnacavallo, all’antico convento di San Francesco, da giovedì 13 a sabato 15 ottobre.

Giovedì 13 ottobre alle 19 si inizia con «Volume alla voce – Il racconto», il resoconto dell’omonimo percorso di partecipazione giovanile dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna realizzato in collaborazione con Itinerari paralleli.

Alle 20.15 è previsto il concerto all’ukulele di G.em e a seguire la conferenza di Umberto Galimberti«La condizione giovanile nell’età del nichilismo», che inizierà alle 21.

Venerdì 14 ottobre aperitivo con dj set curato dai ragazzi di Radio sonora e alle 21 la proiezione deIl grande caldo; al termine un confronto con il pubblico tra i registi Daniele Tinti, Marcello Newman e Dan Bensadoun.

Sabato 15 ottobre si comincia alle 9.30 con una serie di interventi a cui parteciperanno anche gli studenti delle scuole superiori di Lugo, tra cui «Un tot a umiliazione», conversazione tra gli autori televisivi Giovanni Bagnari e Luca Restivo.

Sempre dalle 9.30 sono previste le letture sui modi di raccontare la musica dell’autrice e giornalista musicale Giulia Cavaliere: Dall’orgone al Demogorgone – Kate Bush e il desiderio, da Wilhelm Reich a Stranger Things.

Alle 10.30 doppio appuntamento: un incontro con Silvia Ranfagni autrice del podcast Corpi Liberi sulla disforia di genere e una lezione di cinema della regista Margherita Ferri sugli sguardi differenti per nuove storie: diversità e inclusione nel cinema e nella serialità italiana.

Il festival prosegue nel pomeriggio: dalle 15 una chiacchierata sul mondo transgender con Francesco Cicconetti (su Instagram @Mehths); alle 16 approfondimento sui podcast con gli esperti di Chora Media: dall’idea al tasto play, conversazione tra Valeria Montebello autrice de Il sesso degli altri: sei porno o non porno, l’autore Ivan Carozzi, Massimo Carozzi (musiche e post produzione di «Frigo!!! – L’epopea impossibile di Frigidaire») e Marco Villa di Chora Media.

Alle 17 spazio alla musica con il concerto di Svegliaginevra, e alle 18 incontro con il fotografo e creativo Tommaso «Fotodi?» Biagetti.

Alle 19 si parlerà di radio con gli speaker Federico Russo,Marlen Pizzo e i ragazzi di Radio sonora, e a seguire «Giorni felici», lo storytelling del cantautore Giorgio Poi.

La serata si concluderà con la stand-up comedy di Edoardo Ferrario e il concerto di Panetti.

La quarta edizione del Sonora Radio Fest prevede anche un appuntamento Off: sabato 22 ottobre alle 19 a Lugo, al Parco dei mulini, ci sarà Gramen, una festa con dj set, aperitivi, banchetti e una mostra fotografica.

Il Sonora Radio Fest si concluderà domenica 23 ottobre alle 17 a Conselice, all’Arena «d’dri de teatar» con Apericorto – Futura. La musica di Radio sonora si unisce alla proiezione di tre cortometraggi italiani pluripremiati. Un appuntamento pensato per i giovani con l’obiettivo di stimolarne la creatività promuovendo l’eccellenza del panorama audiovisivo emergente italiano.

RECLAM IL TEATRO FA CENTRO BILLB 22 11 – 31 12 22
CNA PARTI COL PIEDE GIUSTO BILLB 17 10 – 25 12 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22