La squadra del Bar Betta con Marco Mengoni pesca l’anello dello Sposalizio del Mare

Il 40enne ha dedicato il successo alla madre, scomparsa 22 anni fa: era la sua prima partecipazione alla competizione giunta alla 580esima edizione. Il rito si è tenuto in porto per le condizioni del mare

Marco Mengoni Con L'anelloIl 40enne Marco Mengoni, della squadra del Bar Betta, è il pescatore dell’anello della 580esima edizione dello Sposalizio del Mare, l’antico rito che oggi, 12 maggio, nel giorno dell’Ascensione, ha celebrato il legame tra Cervia e l’Adriatico. Mengoni era alla prima partecipazione alla competizione e, nel giornata in cui cade la Festa della Mamma, ha dedicato la presa dell’anello alla madre, scomparsa quando lui aveva 18 anni. A causa delle condizioni del mare, l’evento si è svolto nelle acque protette del porto e non in mare aperto.

Secondo la tradizione, visto che l’anello è stato ripescato, sono garantite fortuna e prosperità al pescatore e all’intera comunità di Cervia. Il rito si ispira a una vicenda che vede protagonista Pietro Barbo, vescovo di Cervia, poi divenuto Papa Paolo II. Il giorno dell’Ascensione del 1445, di ritorno da un’ambasciata a Venezia, fu sorpreso in mare da una tempesta. La storia narra che il vescovo placò le acque, portando così in salvo nave ed equipaggio, dopo aver gettato in mare il suo anello.

Pescatore AnelloLa giornata odierna è cominciata alle 16 in piazza Garibaldi con il momento spettacolare dell’esibizione del gruppo di sbandieratori, musici e alfieri, in rappresentanza dei rioni del Palio del Niballo di Faenza, in collaborazione con il Comune di Faenza, e la sfilata dei figuranti in costumi storici, che hanno seguito gli attori Maria Pia Timo e Vito nei panni della Dama dell’Anello e del Podestà.

Dopo la benedizione solenne dell’Anello in piazza da parte del vescovo Lorenzo Ghizzoni, il corteo ha raggiunto il porto e si è imbarcato sulle barche per seguire l’antico rito: il vescovo, a bordo del Bruna, ha lanciato l’anello dando il via alla sfida tra i giovani cervesi, dalla quale è risultato vincitore Mengoni.

Il folto pubblico presente ha avuto l’occasione di seguire la cerimonia anche attraverso la diretta Facebook e i due maxi schermi allestiti in piazza Garibaldi e sul Lungomare D’Annunzio.

NATURASI BILLB SEMI FAVE PISELLI 17 – 26 05 24
RFM 2024 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 14 05 – 08 07 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24