144 – Un arcangelo in mosaico

Arcangelo Mosaico SaettiIl Parco della Pace, un museo all’aperto con mosaici di artisti contemporanei di fama internazionale, è una realtà che come sottolineava Giulio Carlo Argan aveva il grande valore di «essere, da un lato, un gesto di solidarietà e di fraterna amicizia di questo antico e modernissimo comune di Ravenna verso tutto il resto del mondo civile» e, dall’altro, di «essere il principio di un rilancio di un’arte, di una tradizione artistica che a Ravenna è ancora viva».
Tra le importanti opere musive presenti, si può ammirare il “San Michele” di Bruno Saetti, pittore bolognese, un’opera donata al Comune di Ravenna dai figli dell’artista, Brunella e Riccardo Saetti, e collocato nel Parco dalla Cooperativa Mosaicisti sotto la direzione di Sergio Cicognani.
«Michele arcangelo – così si legge nel catalogo Mosaico d’amicizia fra i popoli. Parco della Pace Ravenna pubblicato da Longo editore nel 1988 – è sempre stato amato dall’artista. È l’angelo guerriero che sconfigge il male e apre ai morti le porte dell’eternità. Angelo non solo protettore ma tramite salvifico con Dio. L’angelo è un giovanetto che poggia tranquillamente sul demonio, non tiene spade o lance tra le mani, ma alza la mano destra in segno di pace. Le grandi ali spiegate accese dai vetri celesti sembrano rassicurarci sul nostro umano destino».
Sopra l’arcangelo brilla un sole luminoso al centro del quale è la croce, segno di vittoria sulle tenebre: lo stesso sole splende sulla tomba dell’artista sepolto nella Certosa di Bologna.

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CNA EMILIA ROMAGNA BILLB 23 – 29 11 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 30 11 21